Il Sindaco Luigi Brugnaro risponde

Coronavirus a Venezia, aggiornamento 23 aprile: Brugnaro e Zabeo

Coronavirus: spostamenti in barca, Polizia locale, 25 aprile, Monumento alla Partigiana. Gli aggiornamenti di giovedì 23 aprile

Consueto punto informativo in diretta Luigi Brugnaro questo pomeriggio, giovedì 23 aprile. Durante la trasmissione spazio al report dei controlli della Polizia locale in ottica anti coronavirus, è intervenuto anche il coordinatore del Centro studi della Cgia di Mestre, Paolo Zabeo, con cui il primo cittadino ha dialogato sull’imminente “ripartenza” dopo l’emergenza Coronavirus e sulla situazione in cui versa il tessuto economico veneziano dopo due mesi di “lockdown”.

Il sindaco ha dato conto anche di un incontro odierno con i parigrado delle altre Città metropolitane italiane e di un faccia a faccia “virtuale” con gli operatori del mondo del vetro e ha informato la cittadinanza su un punto cruciale per i residenti in centro storico e nelle isole: fino a nuova disposizione del governo sarà possibile muoversi in barca per comprovate esigenze lavorative, per motivi di salute e per necessità, alla stregua di quanto accade in terraferma con auto e moto. E’ stata anche resa nota una lettera degli studenti del liceo Montale di San Donà che hanno raccolto 6.500 euro a favore della Protezione civile del Veneto, cui è andato il ringraziamento del sindaco metropolitano.

Controlli della Polizia locale

Quotidiano report sui controlli della Polizia Locale sul rispetto delle normative anti contagio da Covid-19. Gli agenti ieri, mercoledì 22 aprile, hanno identificato 199 persone (9.182 totali da inizio emergenza): sono state 9 quelle sanzionate (458 totali). Controlli anche per 11 attività commerciali (1015 in totale): un titolare è stato sanzionato (8 in totale da inizio emergenza). Sono state disposte anche una chiusura dell’attività e una chiusura provvisoria, in quest’ultimo caso nei confronti di una media struttura di vendita di Marghera che non aveva adeguatamente separato i prodotti ammessi alla vendita dagli altri.

Spostamenti in barca ammessi

Con una lettera ufficiale il prefetto di Venezia, Vittorio Zappalorto, ha sottolineato come “le imbarcazioni possono essere utilizzabili per i movimenti dei cittadini per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e per motivi di salute”. L’ha comunicato il sindaco Brugnaro, che ieri sera aveva inviato una missiva a Ca’ Corner per fare chiarezza su un tema che tocca da vicino i residenti in centro storico e nelle isole: obbligatorio mantenere il distanziamento sociale, oltre che l’uso di mascherine e guanti monouso.

Domande frequenti

E’ stata aggiornata la lista delle domande utili (Faq) che arrivano dai cittadini attraverso il portale comunale Dime o al numero 041041:

  • Il 25 aprile sono aperti i supermercati? No, il 25 aprile e l’1 maggio l’ordinanza regionale dispone la chiusura degli esercizi commerciali, di qualsiasi dimensione, di vendita di generi alimentari
  • Sono un ristoratore: posso consegnare il pranzo o la cena del 25 aprile a domicilio? Sì, l’attività economica, anche di somministrazione di alimenti e bevande, è ammessa se con consegna a domicilio e rispetto delle norme igieniche
  • Posso andare all’ecocentro comunale più vicino? Sì, ma solo su appuntamento. Attenzione, il numero verde di Veritas da chiamare è cambiato: 800.166.629, attivo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17
  • Posso raggiungere l’ospedale per assistere al parto di mia moglie? Sì, l’ordinanza regionale in vigore lo indica espressamente per evitare dubbi interpretativi
  • Posso riaprire la mia attività puntando sul mio corner dedicato ai libri di viaggio? No, l’ordinanza regionale indica che è ammessa solo l’attività di librerie e cartolerie in negozi esclusivamente dedicati
  • Per l’attività di sostegno a persone disabili è obbligatoria la misurazione della temperatura dei presenti? Sì, per tutte le attività sociali a favore della comunità ammesse che comportano la compresenza di persone in uno stesso luogo deve essere misurata la temperatura corporea. Con temperatura superiore a 37,5 gradi vige l’obbligo di allontanamento.

Lavori pubblici: riasfaltatura di via Piave a Mestre

Durante la diretta sono state mostrate le immagini della conclusione dei lavori di riasfaltatura di via Piave, a Mestre: interessato un tratto di 565 metri per un’area complessiva di 4mila metri quadri. L’intervento ha visto, oltre alla riasfaltatura del manto stradale nel tratto compreso da via Miranese a via Cavallotti, anche la bonifica dei tratti maggiormente ammalorati con il rifacimento del sottofondo stradale. Il costo totale del cantiere è stato di 140mila euro.

Lavori pubblici: concluso il recupero del monumento alla partigiana

Il monumento alla partigiana ha subito pesanti danni dopo l’acqua alta staordinaria del 12 novembre scorso: l’Amministrazione comunale ha investito 60mila euro per rimetterlo a nuovo prima del 25 aprile, Festa della Liberazione. L’intervento ha riguardato soprattutto la parte a terra del complesso, poiché la parte in acqua non ha avuto grosse ripercussioni: è stata ricollocata tutta la cornice in pietra d’Istria e sono stati restaurati alcuni elementi di dettaglio, come le lettere delle scritta, mentre è ancora in corso la ricomposizione delle balaustre e delle murette ai lati del monumento. Un lavoro che si preannuncia piuttosto lungo, visti gli innumerevoli frammenti in cui sono state ridotte le colonnine.

Festa della Liberazione

Sabato prossimo, 25 aprile, sarà celebrata la Festa della Liberazione sia in laguna che in terraferma: sarà deposta una corona d’alloro, con cerimonia ufficiale, sulla lapide dedicata ai Caduti davanti al Municipio di Mestre e davanti al Monumento alla Partigiana a Venezia.

Servizio Bibliobus

Durante la diretta è stato annunciato l’arrivo, una volta chiusa l’emergenza Coronavirus, di un innovativo servizio culturale itinerante: è pronto a partire il bibliobus, di fatto un bus trasformato in biblioteca per portare libri e animazione in tutti i quartieri cittadini. Un’opportunità rivolta sorattutto ai più piccoli.

Emergenza Coronavirus a Venezia

Puoi rivedere la trasmissione “Il Sindaco Risponde” su Televenezia ogni giorno alle ore 20, 23.30 e 8.00 della mattina seguente

Le dirette precedenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close