Venezia in bicicletta. Vi indichiamo un corretto uso del mezzo nel territorio veneziano. Pedalate tra isole terraferma e parchi.

Il centro storico di Venezia è interamente pedonale, non è consentito l’uso della bicicletta o di altri cicli, nemmeno se condotti a mano.
Tuttavia è possibile condurre la bicicletta a mano per il breve tragitto tra Piazzale Roma e la stazione dei treni di Venezia Santa Lucia.

Se si arriva a Mestre con la bici, è a disposizione un BiciPark con oltre 800 posti nei pressi della stazione ferroviaria di Venezia Mestre, in via Trento.

Nel resto del territorio comunale e metropolitano di Venezia, è possibile scegliere tra molti percorsi e servizi dedicati a cicloturisti e appassionati della bicicletta. Esistono piste ciclo-pedonali a Mestre e negli altri centri abitati della terraferma, nei parchi San Giuliano e Albanese e nei boschi di Mestre. Si sviluppano inoltre degli itinerari ciclabili lungo i corsi d’acqua dell’entroterra.

Interessano il territorio veneziano anche la suggestiva ciclovia delle isole Lido e Pellestrina, la Ciclovia VENTO da Torino a Venezia e la Ciclovia Monaco – Venezia.Per raggiungere le isole di Lido e Pellestrina con la bici al seguito, potete utilizzare le linee dedicate di trasporto pubblico ossia: il servizio ferry-boat di collegamento dal Tronchetto al Lido di Venezia. Le linee di navigazione tra il litorale di Cavallino, le isole di Lido e Pellestrina e il centro storico di Chioggia e la linea di navigazione Fusina- Alberoni.

Per brevi spostamenti in bicicletta è disponibile il bikesharing, un servizio pubblico di noleggio biciclette totalmente automatizzato, attivo tutti i giorni 24 ore su 24. Le biciclette sono posteggiate in 18 ciclostazioni, dislocate in punti strategici tra la terraferma e il Lido di Venezia.

La prima ora di utilizzo è gratuita, mentre i minuti successivi si pagano in base alle tariffe previste. È possibile prelevare la bicicletta presso un punto di distribuzione e depositarla nello stesso punto oppure in un’altra ciclostazione. Per accedere al servizio di bikesharing occorre essere in possesso di una tessera imob – Venezia Unica. L’iscrizione si effettua on line sul portale dedicato oppure presso i punti vendita abilitati.

SEGUICI SUI SOCIAL

22,104FansLike
2,880FollowersFollow
2,018FollowersFollow

TURISMO SOSTENIBILE

Venezia è una città unica al mondo, sito UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Buone pratiche per il visitatore responsabile

ULTIME NOTIZIE

X