Il Sindaco Luigi Brugnaro risponde

Coronavirus a Venezia, aggiornamento 6 aprile: parla Brugnaro

Coronavirus: fondi per l'acqua alta, esercizi commerciali con servizio a domicilio, Polizia locale, mercati, Buoni Spesa, farmacie. Gli aggiornamenti di lunedì 6 aprile

Consueta diretta del sindaco Luigi Brugnaro lunedì 6 aprile. Durante la trasmissione è stato dato conto dei controlli della Polizia locale di domenica e sono stati approfonditi numerosi argomenti d’interesse per la cittadinanza: in primis l’annuncio del primo cittadino (e commissario per l’emergenza acqua alta) della firma di un decreto di accertamento di fondi per 104 milioni di euro a favore della Città. Durante la diretta è stato comunicato anche il numero delle attività commerciali che effettuano servizio a domicilio che si sono registrate sulla piattaforma online “DiMe” ed è stata ufficializzata l’apertura dei termini per richiedere i Buoni Spesa rivolti a chi versa in “difficoltà alimentare” a causa del Coronavirus.

Fondi per l’emergenza Acqua Alta

In chiusura di trasmissione il sindaco Luigi Brugnaro ha annunciato che oggi ha firmato, in qualità di Commissario all’emergenza Acqua alta di novembre, il decreto di accertamento di fondi per 104 milioni di euro a favore della Città dopo la drammatica notte del 12 novembre scorso. I dettagli saranno spiegati domani, martedì 7 aprile, durante una conferenza stampa.

Attività commerciali con consegna a domicilio

Sulla piattaforma comunale online DiMe viene continuamente aggiornato l’elenco delle attività commerciali che effettuano servizio a domicilio a favore della cittadinanza durante l’emergenza Coronavirus: nello specifico sono 84 a Mestre, 63 a Venezia, 16 a Zelarino, 15 a Malcontenta, 11 al Lido, 11 a Favaro Veneto, 9 a Chirignago, 4 alla Giudecca, 3 a Murano, 3 a Malcontenta e 13 nei Comuni limitrofi (in totale 238). In base alla categoria si trovano 88 alimentari, 86 ristoranti, 9 ferramenta, 8 ottici, 6 negozi d’elettronica, 5 negozi di articoli per animali, 4 farmacie, 34 “altro” (tabaccherie, lavanderie, ottica, cura della persona, carburanti).

Polizia locale

Durante la diretta sono stati resi noti i risultati dei controlli anti Covid-19 effettuati domani 5 aprile dalla Polizia locale: sono state identificate 327 persone (in totale diventano 3.062), tra queste ne sono state sanzionate 45 (da inizio emergenza sono 218 i cittadini inottemperanti alle disposizioni del Governo). Accertamenti anche su 20 attività commerciali (in totale diventano 570): per due di queste è stata disposta la chiusura dell’attività.

Piano con le condizioni per consentire lo svolgimento dell’attività mercatale

Il sindaco ha comunicato anche di aver firmato, domenica 5 aprile, l’ordinanza contenente il “Piano contenente le condizioni per consentire lo svolgimento dell’attività mercatale” nel territorio comunale. Il suo mancato rispetto comporterà la chiusura immediata dell’attività o della struttura. Sono stati mantenuti, e organizzati coerentemente al piano, il mercato settimanale di Chirignago, Santa Marta, rio terà dei Pensieri, di Rialto, di Santa Margherita, l’ittico di Rialto, il mercato settimanale del Lido del martedì e quello della Coldiretti del venerdì, il quotidiano e il settimanale di Marghera, di San Francesco e di via Fapanni a Mestre, il mercato settimanale di via Parco Ponci, il mercato settimanale di Favaro Veneto in via Monviso e il mercato settimanale della Gazzera in via Cimetto. Attivi anche gli operatori del mercato ittico del Tronchetto e quelli del Mof di Marghera.

Buoni Spesa

E’ stato pubblicato da poche ore (e lo sarà fino alle 12 di martedì 14 aprile) il modulo per richiedere i Buoni Spesa rivolti alle famiglie in difficoltà a causa del Coronavirus. L’assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini, ha dichiarato che nel giro di 4 ore sono giunte 1.300 domande circa dai cittadini e che saranno espletati controlli rigorosi.

Farmacie

Durante la diretta è stato mandato in onda un filmato con un’intervista alla responsabile delle attività operative di Ames spa, Silvia Spignesi, sull’organizzazione “anti Covid-19” delle 15 farmacie gestite sul territorio comunale e metropolitano.

Emergenza Coronavirus a Venezia

Puoi rivedere la trasmissione “Il Sindaco Risponde” su Televenezia ogni giorno alle ore 20, 23.30 e 8.00 della mattina seguente

Le dirette precedenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close