Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Ecco a voi le classifiche di fine anno di Facebook e YouTube

Ecco a voi le classifiche di fine anno di Facebook e YouTube

155
facebook
Facebook e YouTube hanno diffuso le classifiche degli argomenti più trattati e dei video più cliccati del 2017.

E’ tempo di classifiche e statistiche: vediamo di cosa si è discusso negli ultimi 12 mesi su Facebook e quali sono i video più popolari del 2017 su YouTube.

Si avvicina la fine dell’anno e sul Web fioriscono i consuntivi: quello di Facebook ci fa sapere che in Italia gli argomenti più discussi del 2017, sul social network più diffuso al mondo, sono stati: i Linkin Park, in occasione del suicidio del loro frontman Chester Bennington; la morte di Paolo Villaggio; gli attentati terroristici di Barcellona; la finale di Champions che ha visto trionfare il Real Madrid sulla Juventus e il terremoto che ha scosso l’isola di Ischia.

Come si può notare prevalgono lo sport e lo spettacolo, insieme alle catastrofi naturali, per le quali Facebook dispone di servizi d’emergenza. Un trend confermato anche dai dati a livello globale – statunitense soprattutto – con il Super Bowl, il sisma in Messico, l’attentato di Las Vegas e l’uragano Harvey ad accendere le discussioni, ma anche l’International Women’s Day e il concerto-evento One Love Manchester (trasmetto in diretta sul social) a favore delle vittime dell’attentato del 22 maggio al termine del concerto tenuto da Ariana Grande nella città inglese.

Per quanto riguarda invece i video di YouTube il re è Luis Fonsi, grazie a “Despacito”, con Francesco Gabbani e la sua “Occidentali’s Karma” a fargli da paggio nella #YouTubeRewind, classifica stilata in base al tempo di visualizzazione, alle condivisioni e ai commenti ricevuti.

Comunque ben sette dei primi dieci sono italiani, nell’ordine dopo Gabbani: Fabio Rovazzi & Gianni Morandi con “Volare”, Baby K (“Voglio ballare con te”), quelli dell’esercito del selfie (Takagi & Ketra, Lorenzo Fragola e Arisa), J-AX & Fedez con “Senza pagare”, Thegiornalisti (“Riccione”) e Ghali, “Happy days”. Gli stranieri, oltre al numero uno, sono Enrique Iglesias, piazzatosi al quarto posto con “Subeme la radio” ed Ed Sheeran quinto, grazie a “Shape of you”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here