Radio Venezia Gossip

George Clooney: incidente in Sardegna

Nessuno lo aiuta, pensano solo a fare video per dei like

George Clooney racconta al Sunday Times il suo incidente in moto. Un trauma psicologico di cui riesce a parlarne solo oggi.

La dinamica dell’incidente

Accadde due anni fa, nell’estate del 2018, in Sardegna. L’attore si trovava sull’isola per girare la serie Hulu Catch 22, quando fu vittima di un incidente. Il luogo in cui avvenne questo triste episodio è la statale in località Costa Corallina, in provincia di Olbia. In sella alla moto, la sua Harley Davidson, c’era anche il regista della serie. Si scontrarono con una vettura e caddero sull’asfalto. A livello fisico non riportarono fortunatamente gravi lesioni. I medici diagnosticarono solo un lieve trauma al ginocchio. Ciò che sconvolse maggiormente George Clooney, invece, fu il comportamento del pubblico che osservava la scena. Ad oggi, l’attore ne parla ancora in modo angosciante.

Il pensiero alla moglie e ai figli

Racconta,  ripensando a quei momenti: ““Aspettavo che il mio interruttore si spegnesse. Pensavo che fosse l’ultimo minuto della mia vita”. Il suo pensiero in quel momento era rivolto alla moglie Amal Alamuddin e i figli, i gemellini Ella e Alexander, temendo di non poterli più riabbracciare. Avevano solo un anno.

I video a George Clooney

Continua l’attore a raccontare l’episodio. Il pubblico, vedendo l’incidente, era più impegnato a fare video da caricare sui loro profili Facebook. “Se sei sotto gli occhi del pubblico, ciò di cui ti rendi conto mentre sei a terra pensando che sia l’ultimo minuto della tua vita è che, per alcune persone, sei solo intrattenimento per la loro pagina Facebook”. È questo ciò che all’attore fece più male. Conclude affermando: “Sono una persona piuttosto positiva, ma questo evento mi ha mostrato chiaramente che sei davvero qui solo per il loro divertimento”. Da quel giorno, vendette la sua moto per beneficenza promettendo alla moglie che non l’avrebbe più guidata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button