Servizi Cultura e spettacolo

Jane Rose Caruso: il perfetto romanzo di Natale

La cioccolateria in Muffin Street: il romanzo di una ragazza in cerca di avventure tra cioccolata e misteri, in un clima squisitamente natalizio

Jane Rose Caruso presenta il suo ultimo lavoro:  La cioccolateria in Muffin Street, edito da More Stories. Inoltre, ringrazia il Collettivo Scrittori Uniti che ha l’obbiettivo di aiutare gli autori a far conoscere le loro opere.

“Ciao a tutti. Sono Jane Rose Caruso, autrice di romanzi UP-LIT e di fiabe per bambini. Cosa sono i romanzi UP-LIT? Sono romanzi che ti fanno stare bene, che ti donano pace e serenità. Interseco le mie parole con la magia e i sentimenti.”

“La cioccolateria in Muffin Street”: l’ultimo romanzo

“Oggi vi parlo del mio ultimo romanzo “La cioccolateria in Muffin Street” che uscirà il 14 novembre per la More Stories. Il romanzo è natalizio e con sfumature gialle e la nostra protagonista è proprio Judith Miller, ragazza alla ricerca di sé stessa.

La trama

Lei odia il Natale, poiché dieci anni fa è scomparso suo padre. Da allora lei è rimasta sola, con sua madre, che ha avuto un cedimento nervoso alla scomparsa del suo amato marito.

Judith cerca di risollevare le sorti sue e di sua mamma attraverso la cioccolateria del padre. Cioccolateria il cui nome deriva proprio dal famoso investigatore ‘Alla Sherlock Holmes’, per quale motivo la cioccolateria si chiama così? Lo scopriremo attraverso le pagine di questo libro perchè Judith incontrerà un Babbo Natale, uno strano Babbo Natale che le donerà uno schiaccianoci. All’interno di questo schiaccianoci ci sarà una piccola chiave che servirà a qualcosa.

Questo è un romanzo pieno di misteri da scoprire e spero li vogliate scoprire insieme alla mia Judith. Ad aiutarla c’è un’assistente, Ophelia, che è il suo Watson. Voleranno insieme in India per scoprire cosa è successo a suo padre. Sì, perchè andranno alla ricerca del padre scomparso tanti anni fa. Ci sarà la cioccolata come filo conduttore e un uomo, chi è questo uomo? potremmo scoprirlo solo leggendo. Io vi auguro buona lettura e grazie”.

Guarda anche: La disabilità come rinascita, il romanzo di Damiano Marini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock