Articoli di Economia e società

Sposarsi a Venezia con Noi, un week per futuri sposi

Sarà un fine settimana all’insegna “dell’amore” e di come organizzare una cerimonia perfetta. Al via "Sposarsi a Venezia con Noi": un week per futuri sposi e professionisti del settore

Sarà un fine settimana all’insegna “dell’amore” e di come organizzare una cerimonia perfetta. Alla Scuola Grande San Giovanni Evangelista, da venerdì 11 a domenica 13 novembre, va in scena la 26esima edizione di “Sposarsi a Venezia con Noi”.

“Sposarsi a Venezia con Noi” torna con la 26esima edizione

Questa è una manifestazione – ideata da Wladimiro Speranzoni e Donatella Mola – che mette in rete da oltre 26 anni i professionisti del settore. Insieme, oltre trenta aziende accuratamente selezionate e specializzate in matrimoni ed eventi, tra cui wedding planner e tour operator.

Per questa 26esima edizione la manifestazione gode del supporto di Vela spa e di Venezia Città in festa.

Tre giorni per organizzare il matrimonio perfetto

Una maratona di 3 giorni alla scoperta delle location di Venezia e della sua laguna. S prestano a fare da cornice a un appuntamento indimenticabile, ma anche incontri con le aziende espositrici – dalle bomboniere agli abiti, dal servizio fotografico ai catering – che, riunite nella cornice della Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, mettono a disposizione la propria esperienza e i propri servizi per facilitare e coronare il sogno dei promessi sposi.

Le parole degli ideatori

“Siamo molto orgogliosi del nostro evento – affermano Wladimiro Speranzoni e Donatella Mola – Abbiamo fatto molta strada in questi anni. Partiti con un piccolo gruppo di cinque imprenditori, ad oggi siamo una trentina di imprese del veneziano che sono sinonimo di qualità e professionalità. Crediamo che il nostro evento testimoni i grandi risultati che si ottengono quando c’è la capacità e la volontà di fare rete tra aziende diverse. Lo scopo, nel riunire queste eccellenze, è creare nuove forme di cooperazione che diano luogo a innovative e sorprendenti sinergie”.

Una manifestazione che si preannuncia ricca di novità tra luoghi esclusivi, abiti da sogno, catering in palazzi che sono stati la cornice dei fasti della Serenissima. Il tutto condito da seminari, concerti, sfilate, performance di danza e dj set. Si parlerà, tra le altre cose, di trucco per la sposa, di acconciature, di portamento perfetto in ogni occasione, ma anche di come i vini vadano accostati alle pietanze, del linguaggio segreto dei fiori e di come rendere un servizio fotografico perfetto.

Professionisti dall’Italia e dall’estero a “Sposarsi a Venezia con Noi”

“Abbiamo coinvolto grandi nomi del settore, con l’aiuto dei quali è stato possibile pensare ad un programma molto dinamico: dall’esclusivo tour in barca del venerdì mattina nelle grandi location, alla suggestiva proposta di cena sul Galeone. Per non parlare delle due sfilate e delle grandi interpreti che contribuiranno a rendere ancora più magica l’atmosfera all’interno della Scuola Grande San Giovanni Evangelista – continuano gli ideatori –.

Inoltre non possiamo che dirci soddisfatti del grande interesse dimostrato da wedding ed event planner. In questa edizione, infatti, siamo riusciti ad attrarre un grande numero di professionisti, non solo italiani ma anche dall’estero. Venezia a volte può sembrare una sfida troppo grande o troppo complicata per chi non la conosce.

Noi però crediamo che, organizzatori di eventi e sposi, coadiuvati dai nostri imprenditori, possano realizzare qualsiasi evento a Venezia. Con la nostra conoscenza della città e la nostra rete di professionisti siamo in grado di offrire un servizio a 360 gradi per chiunque desideri realizzare il suo evento proprio qui nella nostra città”.

Le parole di Simone Venturini

La giornata dell’11 novembre è riservata alle aziende e ai professionisti, con accesso su prenotazione dal sito (https://www.venice.wedding/prenota) e si concluderà con l’esibizione della cantante solista Lara Pasquali e una sfilata di abiti da sposa dal ‘700 ai giorni nostri. Mentre la mattina sarà dedicata alle visite guidate a diverse location di eventi in città, tutti gli appuntamenti e i seminari si terranno a partire dalle ore 15.00 nella Scuola Grande San Giovanni Evangelista.

“Questa manifestazione è cresciuta negli anni e ora offre alla città tre giornate dense di appuntamenti sempre più prestigiosi – dichiara l’assessore al Turismo del Comune di Venezia, Simone Venturini – eventi di questo respiro sono in grado di rilanciare un turismo di qualità, che prolunga la durata del soggiorno in tutta l’area metropolitana di Venezia. Quello dei matrimoni e degli eventi è uno straordinario comparto, che a Venezia trova la sua naturale culla, in un mix di cultura, moda, arte, spettacolo ed enogastronomia, capace peraltro di portare un significativo indotto alla città”.

Il programma di “Sposarsi a Venezia con Noi”

Le giornate di sabato e domenica saranno di libero accesso e dedicate in particolare ai futuri sposi, con orario 10 – 19.30. Seminari e workshop approfondiranno i diversi aspetti delle cerimonie e si svolgeranno nel corso delle due giornate in contemporanea alla manifestazione.

Sabato si parlerà del perfetto layout da cerimonia e cena di gala, saranno raccontati segreti e significati delle maschere veneziane, professionisti del settore racconteranno come realizzare un perfetto servizio fotografico e come scegliere le migliori composizioni floreali e i migliori addobbi, non soltanto per il proprio matrimonio ma anche per la vita di tutti i giorni.

Alle 18.20 si potrà assistere a una performance di danza matrimoniale, a cura della ballerina fiorentina Chiara Fiori, mentre alle 18.30 la voce del soprano del Teatro La Fenice, Loriana Marin, accompagnerà una sfilata di abiti, regalando tutte le emozioni della celebrazione matrimoniale.

Domenica, invece, beauty consultant daranno dimostrazioni dal vivo di diversi make up e haistyle per imparare a sceglierli in accordo con la propria fisionomia. Seguirà una lezione sul portamento perfetto per valorizzare al meglio la propria figura scegliendo i migliori outfit e accessori. Per finire ad imparare i principi fondamentali per conoscere e accostare il vino giusto alla maggior parte delle pietanze.

Le parole di Fabrizio D’Oria

“Venezia si afferma sempre più anche come destinazione per eventi che hanno una progettualità e una durata temporale su più giorni: questa è la 26esima edizione di una manifestazione che mette insieme i professionisti del settore facendo sinergia tra tutte le competenze che Venezia offre – dichiara il direttore operativo di Vela spa, Fabrizio D’Oria – per questo motivo, Vela si affianca al Comune di Venezia per promuovere le realtà che sono in grado di valorizzare Venezia come meta di prestigio ma anche di tenere in vita e sviluppare un indotto economico che trae origine dalla tradizione locale di artigianato di qualità e di un “saper fare” secolare. Un patrimonio di conoscenza e cultura che passa e si tramanda anche attraverso questo tipo di appuntamenti”.

Come ogni anno, l’evento “Sposarsi a Venezia con Noi” è senza scopo di lucro. In particolare, sarà fatta una donazione alla Fondazione Lene Thun ONLUS che è da sempre impegnata a favore dei bambini delle oncologie pediatriche con un servizio permanente di terapia ricreativa attraverso laboratori di modellazione di ceramica.

Leggi anche: Jane Rose Caruso: il perfetto romanzo di Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock