Itinerario alla scoperta dell’Isola di Mazzorbo

Alla scoperta della solitaria e discreta isola di Mazzorbo

L’isola di Mazzorbo si trova ad est di Burano, le due isole sono collegate da un ponte di legno, chiamato Ponte Longo.

L’Isola di Mazzorbo è spesso ignorata e messa in ombra dalla più vivace Burano. Quello che Mazzorbo ha da offrire è un territorio popolato da case colorate che si alternano ad orti e vigneti, immerso nella tranquillità della Laguna sud.

Come arrivare

L’isola è raggiungibile con i mezzi pubblici, la linea 12 da Fondamente Nove o Treporti permette di approdare sull’isola.

Cosa visitare

Visitando l’isola si potrà incontrare, la tenuta Scarpa Volo che rappresenta una sintesi degli elementi peculiari dell’ambiente rurale lagunare veneziano. La tenuta è costituita da un complesso edilizio e da una vigna murada, ossia un terreno coltivato.

Al confine della tenuta si trova un antico campanile, traccia del monastero di Santa Maria in Valverde, uno dei cinque monasteri che esistevano sull’isola nel X secolo.

Un altro edificio presente sul territorio è la Chiesa di Santa Caterina. La chiesa a cui era annesso il convento delle monache Benedettine, è preceduta da un atrio con caratteristico pavimento a spina di pesce.

Il territorio dell’Isola di Mazzorbo appare affascinante perché è uno spazio silenzioso e riservato che ha molto da offrire ai suoi visitatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here