Articoli di Economia e società

Imposta di soggiorno a Jesolo: anche agosto un mese positivo

I dati sul contributo raccolto nel mese di agosto 2021 confermano l’andamento positivo rispetto alla stagione 2019. Buone indicazioni anche per settembre

Agosto conferma l’ottima estate jesolana. Gli uffici comunali hanno elaborato i dati relativi all’incasso dall’Imposta di soggiorno per l’intero mese, che confermano l’andamento positivo già evidenziato nel corso di luglio.

Entrando nello specifico, ad agosto 2021 il tributo ha portato a incassare 1.693.332 euro, mentre nello stesso mese del 2019 l’ammontare gravitava attorno ai 1.659.563 euro. L’incremento percentuale è di 2,03 punti e in termini assoluti è di 33.769 euro.

La crescita è significativa, considerando che l’estate del 2019 non aveva dovuto fare i conti con la pandemia da Covid19. L’incidenza dell’emergenza sanitaria viene confermata anche dai dati sui proventi dall’imposta di soggiorno di agosto 2020, quando il contributo ha raggiunto la cifra di 1.439.865 euro, il 13% in meno rispetto a quest’anno.

Imposta di soggiorno

Finora, il Comune ha incassato 3.939.372 euro dal tributo, mentre nel 2019  l’ammontare dell’imposta di soggiorno era stato di 4.388.150 euro. Vi è perciò una differenza del 10,23%, anche se l’estate 2019 aveva potuto contare su un mese di maggio segnato dalla normalità, con un versamento pari a 227.425 euro.

Ma questi fondi non sono entrati nelle casse del Comune, in seguito alla decisione dell’amministrazione di sospendere il tributo a maggio per venire incontro alle difficoltà delle attività.

Dati positivi: il resoconto del sindaco Valerio Zoggia

“Dopo la conferma del buon andamento di luglio, oggi abbiamo i dati relativi all’imposta di soggiorno per il mese di agosto che fotografano un eccellente proseguimento dell’estate jesolana” dichiara il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia. “La stagione 2019 è stata ottima e quest’anno, in alcuni mesi, abbiamo registrato un andamento addirittura migliore nonostante una partenza faticosa.

Per quanto riguarda il versamento del tributo, il totale è inevitabilmente inferiore a quello raccolto due anni fa avendo potuto contare su un mese in meno. Tuttavia le prime indicazioni per settembre sono molto positive e contiamo di recuperare un paio di punti percentuali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button