Articoli di Cronaca

Ricercato per spaccio a Jesolo: arrestato 29enne

Il ricercato dovrà scontare un residuo pena di un anno e 3 giorni. Era ritenuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti 

Presso il Comando Stazione di Jesolo (VE) si è presentato un cittadino tunisino, H.H. di anni 29, coniugato, privo di occupazione, sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla P.G. Al controllo in banca dati è risultato un provvedimento di cattura a suo carico. Verifiche immediate hanno quindi fatto emergere un decreto emanato dall’ufficio esecuzioni penali dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Venezia.

Il ricercato

L’uomo dovrà scontare un residuo pena di un anno e 3 giorni, oltre al recupero di 2mila euro di pena pecuniaria, in quanto ritenuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti commesso proprio in Jesolo nel gennaio 2016. La persona arrestata è stata pertanto tradotta presso la casa circondariale “Santa Maria Maggiore” del capoluogo.

L’attività dell’Arma rientra nel costante controllo del territorio per la repressione di reati in particolar modo quelli che creano maggior allarme sociale.

Il ricercato dovrà scontare un residuo pena di un anno e 3 giorni. Era ritenuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button