Home Notizie Articoli di Cronaca Controlli a Mestre e Marghera: denunciati 4 stranieri irregolari

Controlli a Mestre e Marghera: denunciati 4 stranieri irregolari

429
Controlli a Mestre e Marghera: denunciati 4 stranieri irregolari

Controlli a tappeto a Mestre e Marghera: i carabinieri hanno passato al setaccio le aree più sensibili. Sorpresi anche una donna già colpita da foglio di via e tre tossicodipendenti

Il Comando Compagnia Carabinieri di Mestre continua ad effettuare incessanti servizi straordinari orientati al controllo delle zone più sensibili di Marghera nella considerazione di fatto che tali zone sono frequentatissime, purtroppo anche da malintenzionati. I militari dell’Arma hanno posto particolare attenzione alla vigilanza di via Fratelli Bandiera, via Ulloa, via della Pila e le zone a ridosso della Stazione ferroviaria che serve bilateralmente Mestre e Marghera. In questa specifica attività di contrasto ai reati in genere sono stati impiegati, oltre ai militari della Compagnia di Mestre anche gli uomini della CIO 4° Battaglione “Veneto” di Mestre, di supporto alle operazioni di polizia giudiziaria e controllo del territorio.

Non sono mancati i risultati, infatti i militari dell’Arma hanno denunciato  in stato di libertà diverse persone che resesi responsabili di vari reati, in particolare:

  • un 28enne del Togo veniva individuato in Marghera e denunciato poiché non in regola con il Testo Unico delle leggi sull’immigrazione, avviando nei suoi confronti le pratiche per giungere all’espulsione;
  • stessa sorte per un tunisino di pari età, controllato nei pressi del parcheggio dell’Uci cinemas deferito per il medesimo reato e segnalato amministrativamente poiché trovato in possesso di alcuni grammi di Hashish;
  • Duplice violazione della misura di prevenzione personale del foglio di Via Obbligatorio con il divieto di ritorno nel Comune di Venezia per una italiana 44enne controllata a distanza di due giorni su via Fratelli Bandiera ove svolgeva attività di prostituzione .

Oltre ad un soggetto tunisino, sono stati segnalati alla Prefettura altri due tossicodipendenti, sorpresi a consumare eroina durante un controllo in via Rampa Cavalcavia.

I servizi di prevenzione e di contrasto ai reati sul territorio proseguiranno nei prossimi giorni in tutto il comprensorio mestrino, anche in corrispondenza del maggiore movimento di persone sul territorio connesso al termine del periodo estivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here