Home Video Gallery Servizi Economia e società Paolo Cuman: muro di detriti sotto il Ponte della Libertà

Paolo Cuman: muro di detriti sotto il Ponte della Libertà

1507

Paolo Cuman: il 13 maggio si svolgerà in laguna un raduno delle remiere per lanciare un grido d’allarme.

L’area a nord del Ponte della Libertà si sta interrando rendendo ormai la navigazione possibile soltanto in poche aree circoscritte. Soltanto tre dei cento archi sotto il ponte consentono alle imbarcazioni di passare. Gli altri sono occlusi da ostriche e detriti.
Il portavoce del polo nautico di San Giuliano che riunisce velisti canoisti e vogatori Paolo Cuman, ci racconta l’agonia a chi è condannato quel tratto di laguna se non si procede allo scavo e soprattutto se non si finanzia uno studio. I veneziani avevano dirottato i corsi dei fiumi Piave, Sile e Brenta per continuare a vivere nell’isola e ora urge una soluzione drastica.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here