Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Capodanno 2017 a Jesolo, oltre 10 mila persone registrate negli eventi

Capodanno 2017 a Jesolo, oltre 10 mila persone registrate negli eventi

2514
Capodanno 2017

Capodanno 2017 a Jesolo: brindisi di mezzanotte in piazza Aurora con il sindaco Zoggia, oltre 5mila gli ingressi registrati  solo al Pala Arrex per la festa Random dedicata ai giovanissimi.

Capodanno a Jesolo, oltre 10mila persone in città per salutare il 2016 e festeggiare l’arrivo del 2017. Una massa di persone oltre ogni attesa quella giunta in città che si è suddivisa nei tre appuntamenti principali in piazza Aurora, Pala Arrex e piazza Mazzini ai quali si aggiungono gli eventi privati nei vari locali notturni. Il consueto brindisi alla presenza del sindaco Valerio Zoggia e l’assessore al turismo Daniela Donadello si è celebrato quest’anno nell’arena di piazza Aurora dove sul palco si sono esibiti i BaccoxBacco.

Subito dopo lo scoccare della mezzanotte e gli auguri lo spettacolo pirotecnico immancabile con i fuochi d’artificio sparati dal tratto di arenile davanti piazza Aurora. Oltre 5mila gli ingressi al Pala Arrex per “Random – una festa caso”, un’idea di spettacolo frutto della sinergia tra Suonica, ideatrice del format, Il Muretto ed il Comune di Jesolo scelta soprattutto dai giovanissimi. Ma gente e presenze si sono registrate anche in piazza Mazzini tra le casette dello Jesolo Christmas Village dove è stato organizzato il brindisi di mezzanotte.

«Il freddo non ha fermato gli arrivi a Jesolo anche per questo Capodanno e tutte le iniziative hanno riscosso un successo andato oltre le nostre previsioni – ha detto il sindaco Valerio Zoggia – Un ringraziamento e un plauso va soprattutto a tutte le forze dell’ordine impegnate la scorsa notte per garantire la sicurezza e la tranquillità dei festeggiamenti, dagli agenti di polizia ai carabinieri e per concludere ai nostri agenti della Polizia Locale. Gli ingressi al Pala Arrex sono stati regolati anche dai controlli con i metal detector portatili e l’unica cosa che è contata ieri sera è stata il divertimento. Da parte mia sono stato ben felice di rispettare la tradizione e augurare in piazza il mio personalissimo “buon anno” agli ospiti che hanno affollato piazza Aurora».

Per quanto riguarda il rispetto dell’ordinanza contro i botti, due i sequestri effettuati dalla Polizia Locale e due le sanzioni da 200 euro elevate per aver sorprso due persone in possesso di un centinaio di mortaretti  e altro materiale esplodente.

Ieri sera, ultimo dell’anno, registrato quasi 5mila presenze al Presepe di Sabbia di piazza Marconi che oggi e fino all’8 gennaio resterà aperto al pubblico con orario continuato dalle 9.30 alle 21.30.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here