Servizi Economia e società

Rigamonti: “aiutiamo gli ospiti della casa famiglia di Campalto”

Ringraziando per le biciclette donate, c'è un appello per sistemare il campo da calcio.

L’Associazione ArteCultura Veneta torna a Campalto con nuovi aiuti per la casa famiglia che ospita minori provenienti da situazioni di disagio. Nel video il presidente dell’associazione Roberto Rigamonti e il dottor Paolo Scatamburlo.

L’intervento di Rigamonti Roberto e Scatamburlo

“Buongiorno amici, siamo qui io, Rigamonti Roberto con il signor Scantamburlo, come promesso abbiamo portato le biciclette che gentilmente ci ha donato l’amico Boscolo di Via Bissuola. Non sono nuovissime ma sono in buono stato e quindi le possono adoperare i piccini, medi e grandi ragazzi che vogliono imparare a pedalare. Sono degli omaggi ben graditi. Abbiamo anche un progetto se la direzione della casa famiglia di Campalto in primavera ce la concede.

Vorremmo portare dei bambini con le guide naturali stiche a Tessera a vedere la fauna e la vegetazione della laguna di Venezia. Interessante anche sul profilo culturale per i ragazzi. Noi abbiamo sempre risposta per la sistemazione di questo campetto da calcio. Speriamo al più preso di avere buone notizie.

Ancora una volta la ditta Caberlotto ci ha donato una sportina di dolcetti per i bambini, è sempre una cosa che fa bene al cuore e all’anima”.

Le parole di Scatamburlo

“Ciao a tutti, sono Scantamburlo, come sapete con Roberto è da anni che che ci conosciamo e stiamo cercando di aiutare più persone possibili. Ricordo ancora anche il primo nostro incontro, dove aiutammo a raccogliere fondi per Rocca Pietore per l’alluvione che c’è stata è ha distrutto i Serrai di Sottoguda.

Dopo un periodo in cui abbiamo aiutati persone che avevano bisogno di mangiare con il Banco Equo-Solidale adesso ci siamo presi un po’ in carico di aiutare la Casa-famiglia e Mary Bar e Tomi.

Volevamo oltre alle biciclette, chiedere chi ci può dare una mano con il campo da calcio. Come avete visto dai filmati totalmente distrutto, per sistemarlo per quest’estate, dato che i bambini passano la maggior parte del loro tempo fuori  giocare. Speriamo nel vostro buon cuore e come diciamo sempre aiutateci per aiutare. Vi auguro buona giornata a tutti e alla prossima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button