Redentore 2019: 37 mezzi nautici per garantire la sicurezza

Anche per quest’anno, in occasione della celebre Notte del Redentore 2019 (CONSULTA IL PROGRAMMA), l’ordinato svolgimento della manifestazione che richiama negli specchi acquei del Bacino di San Marco e del Canale della Giudecca migliaia di persone a bordo di altrettante imbarcazioni sarà garantito da un imponente dispiegamento di ben 37 mezzi nautici e unità navali di Forze di Polizia e di Sicurezza e di Enti e Associazioni di supporto, tutti coordinati da un centro operativo di coordinamento costituito a bordo della Motovedetta CP287 della Guardia Costiera, ormeggiata nei pressi di San Zaccaria e composto dai rappresentanti delle varie forze di soccorso.

Sicurezza durante il Redentore 2019

La citata unità infatti, grazie ai sofisticati sistemi tecnici di scoperta, controllo, telecomunicazione e trasmissione di dati, è configurata per l’impiego come piattaforma di comando e controllo polifunzionale e per la costituzione di un Posto di Comando Avanzato in grado di gestire operazioni complesse, coordinando varie unità navali; un mezzo che permetterà alla Guardia Costiera di assicurare i primari compiti di polizia marittima e sicurezza della navigazione e gestire con tempestività ogni eventuale intervento per la salvaguardia della vita umana.

I compiti

I compiti specifici assegnati ai mezzi inseriti nel dispositivo operativo saranno quelli di monitorare il traffico acqueo nel corso delle operazioni di allestimento dei pontoni per lo spettacolo pirotecnico, di controllare il corretto afflusso e posizionamento delle imbarcazioni nelle aree all’uopo dedicate secondo la tipologia dell’unità e secondo gli orari appositamente prescritti e di effettuare un continuo monitoraggio e pattugliamento durante tutta la manifestazione al fine di prevenire eventuali situazioni di pericolo e imporre il rispetto dell’ordinanza di sicurezza della navigazione emessa oggi dalla Capitaneria di Porto di Venezia che disciplina i divieti e le aree di navigazione e sosta, i corridoi di sicurezza e le prescrizioni per la navigazione.

Piano di sicurezza

Per godere della festa in totale serenità, è stato predisposto uno specifico Piano di Sicurezza che declina misure, norme comportamentali, procedure di evacuazione alle quali attenersi (LEGGI I DETTAGLI). nonché gli orari dei servizi di trasporto pubblico per lo sfollamento a fine spettacolo.

Le ordinanze che disciplinano la circolazione pedonale in Centro storico e stradale a San Giuliano e Piazzale Roma durante la Festa del Redentore 2019: LEGGI I DETTAGLI 

Eventi collaterali

Numerosi gli eventi collaterali a intrattenere il pubblico in attesa della Notte Famosissima. CONSULTA IL PROGRAMMA

Orari mezzi Actv e Treni speciali

Al termine dello spettacolo pirotecnico, Actv ha previsto un potenziamento dei trasporti pubblici di navigazione e automobilistici in uscita da Venezia, l’estensione dell’orario di apertura delle biglietterie Venezia Unica nei punti di maggiore transito, mentre il servizio di People Mover tra Piazzale Roma e il Tronchetto estende l’orario fino alle ore 03.00 (ultima corsa alle ore 02.50). Infine, vengono organizzati Treni speciali da Venezia per le principali direttrici di traffico (vedi tabella con gli orari ).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here