Festa del Redentore 2019: programma della “Notte Famosissima”

Conto alla rovescia per la “Notte dei foghi”, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate in laguna. Quello di sabato 20 luglio sarà una Festa del Redentore 2019 ancora più ricca di suggestioni e tutta ispirato alla Luna, vista l’eccezionale coincidenza con il cinquantesimo anniversario del primo sbarco sulla Luna: quaranta minuti di pura emozione, articolati in quattro grandi quadri narrativi, lanciati dal centro del canale della Giudecca.

La festa del Redentore

Da cinque secoli una delle ricorrenze più sentite dai veneziani, la Festa del Redentore vede convivere l’aspetto religioso con quello ludico-spettacolare. L’evento, come è noto, ricorda la liberazione dalla peste che flagellò Venezia dal 1575 – 1577 , decimando più di un terzo della popolazione della città, e la costruzione, per ordine del Senato veneziano , della Chiesa del Redentore quale ex voto per la liberazione della città dalla annuale la liberazione, con allestimento di un ponte votivo sul canale della Giudecca.

Il ponte votivo

Come ogni anno, è l’apertura del “Ponte Votivo” che collega le Zattere con la chiesa del Redentore alla Giudecca, a dare avvio alle ore 19.00 di sabato 20 luglio alle celebrazioni. LEGGI I DETTAGLI CON GLI ORARI

Lo spettacolo pirotecnico

A partire dalle 23.30 poi, il culmine della festa con lo spettacolo pirotecnico dal titolo “Sognando la Luna”, che incanterà il pubblico. Un inno alla luna, al cielo, allo spazio e alle grandi aspirazioni dell’uomo. Aspirazioni che a volte diventano realtà, come in quel lontano 20 luglio del 1969, aprendo il primo “passo” verso nuove sfide.

L’imponente macchina di effetti speciali, un fronte di fuochi di 420 metri per un totale di 44 diverse postazioni di lancio suddivise su 30 piattaforme galleggianti, funzionanti in maniera indipendente e perfettamente sincronizzate tra loro, è firmata da Parente Fireworks, una delle aziende di pirotecnia ed effetti speciali più importanti al mondo che conta centodieci anni di storia e migliaia di spettacoli realizzati in Italia e nei cinque continenti,

A cura di Parente Fireworks anche lo spettacolo pirotecnico del “Redentore diffuso”, che prenderà avvio anche quest’anno all’unisono con i fuochi in laguna nelle altre quattro località del territorio veneziano – Asseggiano, Favaro Veneto, Malcontenta e Pellestrina – attraverso spettacoli adeguati alle diverse tipologie delle zone di lancio.

Eventi collaterali

Numerosi gli eventi collaterali a intrattenere il pubblico in attesa della Notte Famosissima. CONSULTA IL PROGRAMMA

Festa del Redentore 2019 diffusa

In terraferma verrà offerto al pubblico uno spettacolo tradizionale e multiforme, caratterizzato dall’uso dei soli artifici aerei, mentre a Pellestrina lo show sarà caratterizzato dall’uso di una chiatta attraverso la quale sarà possibile impreziosire il cielo con effetti coreografici più complessi ed emozionanti.

Gli spettacoli pirotecnici “diffusi” saranno anticipati da attività di intrattenimento: a partire dalle 17.00 ad Asseggiano, con “Asseggiano in festa”, dalle 19.00 a Favaro presso il centro sportivo di Via Monte Cervino, dalle 16.30 a Malcontenta presso la chiesa parrocchiale e dalle 20.00 a Pellestrina in piazza Zendrini.

Regate di voga alla veneta

Come ogni anno, i festeggiamenti del Redentore proseguono domenica 21 luglio, con le competizioni sportive di voga alla veneta, che rientrano nella Stagione Remiera veneziana. Alle ore 16.00 in canale della Giudecca, si compete la regata dei giovanissimi su pupparini a 2 remi, seguita poi, alle ore 16.45, dalla regata uomini su pupparini a 2 remi, per finire, alle ore 17.30, con quella dei “campioni” su gondole a 2 remi.

Conclude le celebrazioni la Santa Messa Votiva, alle ore 19.00, presso la Chiesa del Redentore della Giudecca.

Piano di sicurezza

Per godere della festa in totale serenità, è stato predisposto uno specifico Piano di Sicurezza che declina misure, norme comportamentali, procedure di evacuazione alle quali attenersi (LEGGI I DETTAGLI). nonché gli orari dei servizi di trasporto pubblico per lo sfollamento a fine spettacolo.

Le ordinanze che disciplinano la circolazione pedonale in Centro storico e stradale a San Giuliano e Piazzale Roma durante la Festa del Redentore 2019: LEGGI I DETTAGLI 

Orari mezzi Actv e Treni speciali

Al termine dello spettacolo pirotecnico, Actv ha previsto un potenziamento dei trasporti pubblici di navigazione e automobilistici in uscita da Venezia, l’estensione dell’orario di apertura delle biglietterie Venezia Unica nei punti di maggiore transito, mentre il servizio di People Mover tra Piazzale Roma e il Tronchetto estende l’orario fino alle ore 03.00 (ultima corsa alle ore 02.50). Infine, vengono organizzati Treni speciali da Venezia per le principali direttrici di traffico (vedi tabella con gli orari ).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here