Home Video Gallery TG del Polesine Il Parkour arriva a Porto Viro

Il Parkour arriva a Porto Viro

1267

Anche a Porto Viro i giovani si dedicano al parkour.Ma attenzione, non provatelo da soli a casa.

Anche a Porto Viro (RO) è scoppiata la passione per il nuovo sport di tendenza: il Parkour. Vasile Racles, uno dei giovani che lo pratica abitualmente nel parchetto di Porto Viro, ce ne parla un po’: tecnicamente il parkour sarebbe uno sport che insegna a “passare” gli ostacoli nella maniera più veloce ed efficace possibile senza farsi del male. Tutto il gruppo si allena ogni sera nel parchetto, dalle 17.00 in poi. Oltre a coloro che praticano il parkour però ci sono anche dei ragazzi che praticano il Free Running, che sarebbe il free style del parkour, un salto degli ostacoli molto più scenografico. I giovani ci mostrano una delle mosse base: si tratta del Kong. Ci fanno anche vedere la mossa del Kong trasportata nel Free Running, quindi il Kong più capriola. Vasile però vuole anche dare un consiglio a tutti coloro che volessero iniziare: non devono per nessuna ragione provare da soli a casa ma possono semplicemente andare al parchetto e farsi spiegare da loro. D’altronde il parkour è uno sport libero e gratuito e così vogliono che resti. Ion Rotaru, altro praticante del parkour, ci racconta che lui lo fa da oramai 4 anni e che ha iniziato soprattutto per tenersi in forma, divertirsi e per fare qualcosa di innovativo. L’ispirazione gliel’ha fornita un film in cui aveva visto dei ragazzi praticarlo e gli è piaciuto così tanto da volerci provare in prima persona. Insomma, l’appello è lanciato a tutti i giovani: invece che starvene al bar o dentro casa a giocare ai videogiochi, meglio uscire all’aria aperta e imparare il parkour no?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here