Servizi Cultura e spettacolo

Mestre Carnival Street Show: il Carnevale dell’Amore

È stata una gran festa anche in terraferma. Il bel tempo e le temperature miti hanno favorito l'afflusso di persone, a Mestre si è aperto lo Street Carnival Show con trampolieri, musica dal vivo e coreografie volanti

Dopo la Festa Veneziana sull’Acqua in Rio di Cannaregio, il Carnevale 2020 si è aperto anche a Mestre con la spettacolare parata in Piazza Ferretto a cura della compagnia
veneziana Wavents. Una rielaborazione dell’incredibile show “Amoris Causa” ha incantato i numerosi presenti. L’evento ha inaugurato il “Mestre Carnival Street Show”, la rassegna di eventi carnevaleschi che proseguirà il prossimo week-end, nelle giornate del 15 e 16 febbraio, e dal 20 al 25 febbraio.

Ad aprire il colorato corteo il coro di BluBordò che, con i trampolieri e gli artisti di strada, si è esibito tra bolle di sapone e stelle filanti. A seguire uno spettacolo suggestivo tra aria e terra con la mongolfiera di palloncini colorati e la ballerina dell’installazione “Molecole”.  L’artista, sospesa a mezz’aria, ha danzato in vestito rosso, per richiamare simbolicamente il colore del fuoco, dell’ardore e della passione. Ad attenderla a terra in trepida attesa, un equilibrista che dopo aver giocato tra la folla l’ha cinta in un abbraccio per suggellare l’essenza del tema di questo Carnevale.

Mestre Carnival Street Show

A fine esibizione, i palloncini colorati sono stati regalati al numeroso pubblico presente. A dare il benvenuto al Carnevale di Mestre, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, assieme all’assessore al Turismo Paola Mar e alla presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano. Presenti anche il Direttore Artistico del Carnevale 2020 Massimo Checchetto, il Presidente di Vela Piero Rosa Salva e il Direttore della Comunicazione Eventi di Vela, Fabrizio D’Oria.

Musica, colori ed energia con le divertenti animazioni erranti di Circa Teatro, Acqualta Teatro e Teatro Moro. Il grand opening di oggi anticipa le giornate di animazione del Carnevale di Mestre, una serie di eventi con numerosi artisti, show, musica e giochi. Oltre 70 le compagnie, 300 gli artisti e 150 gli show in 8 giorni con la conduzione di Susi Danesin e Vasco Mirandola. La compagnia veneziana Wavents che ha curato la parata di oggi è stata fondata da Massimo Andreoli ed è specializzata in performance di grande impatto visivo ed emozionale.

Le parole del direttore artistico

«Oggi il Carnevale si estende a tutto il territorio metropolitano – commenta il direttore artistico Massimo Checchetto – con artisti di altissima qualità. Inoltre, una serie di manifestazioni dove ognuno può dare il proprio contributo spontaneo e diventare, quindi, protagonista. Quello di Piazza Ferretto è il lancio di una lunga parata di spettacoli che porterà centinaia di performer a esibirsi in terraferma».

Cuore della rassegna è il palco di Piazza Ferretto, che ospiterà quotidianamente artisti. Questi si esibiranno in straordinari concerti e performance che spaziano dal tip tap al circo teatro, dalle rock band al quartetto d’archi in chiave pop. Special guest Neja, regina mondiale delle hit dance.

Il programma

Per i bambini (da 0 a 99 anni) il palco si colorerà ogni giorno con la divertente SFILATA DELLA MASCHERINA. Sarà accompagnata da giochi divertenti e gag da parte dei conduttori. Sarà possibile salire sul palco di Piazza Ferretto e sfilare in maschera sabato 15 febbraio alle ore 15.30; domenica 16, giovedì 20, sabato 22 e martedì 25 febbraio alle ore 16.30; venerdì 21, domenica 23 e lunedì 24 febbraio alle ore 17.30. Le iscrizioni sono aperte 60 minuti prima dell’orario di inizio. Dopo il successo della scorsa edizione, ritornano in Piazza Ferretto e in via Palazzo i PLAYGROUND dedicati a geniali e divertenti giochi che stimolano la fantasia e l’ingegno dei più piccoli. Gli spagnoli Guixot de 8 con il loro straordinario parco giochi realizzato con materiale di recupero, Nuvoletta Giochi e La Tana dei Tarli con i balocchi di una volta.

E per chi ama la musica e desidera cimentare le proprie abilità, ci sarà il FESTIVAL SHOW sabato 15 febbraio alle ore 16.00 sul palco di Piazza Ferretto con le selezioni: il CASTING GIOVANI 2020, aperto a interpreti, cantautori, rapper, trapper e band che vogliono arrivare al palco del tour in programma da giugno a settembre 2020. L’evento si concluderà con il concerto di Ellynora, vincitrice della scorsa edizione.

Happy Friday Carnival Edition

Venerdì grasso, 21 febbraio, si festeggia il Carnevale con l’HAPPY FRIDAY CARNIVAL EDITION che, oltre agli show sul palco e agli spettacoli diffusi per tutte le vie del centro, ospiterà in Piazza Ferretto dalle 19.30 a mezzanotte, STRICLTY, evento ormai consolidato nel panorama veneziano da undici anni è sinonimo di divertimento musicale per far scatenare i giovani e i meno giovani.

Parcheggi gratuiti in centro durante l’Happy Friday dalle ore 15.00. Continua, inoltre, la collaborazione con M9 Museo del 900, che quest’anno ospiterà, presso l’Auditorium Cesare De Michelis, tre emozionanti spettacoli a ingresso libero.

Speciali performance

“Canzoni del Mare Salato”, “Le favole di Gianni Rodari” e “La Ballata di Galliano” che si terranno rispettivamente domenica 16, domenica 23 e martedì 25 febbraio alle ore 18.30.

Il chiostro M9 si conferma, anche per questa edizione del Carnevale di Venezia, punto nevralgico del Mestre Carnival Street Show con la programmazione di “Arte di Strada” dalle ore 16.00 alle 19.00. A seguire il chiostro ospiterà il Carnival Music Love, dj-set che sera dopo sera riproporrà le migliori hit dagli anni ’70 a oggi.

Volo dell’Asino

Non mancherà l’atteso appuntamento del Volo dell’Asino, domenica 23 febbraio, con la travolgente performance musicale dei PopChords e gli spettacolari asini volanti di ElementzArt. Appuntamento alle ore 11.00 in Piazza Ferretto. Completa la rassegna una programmazione no-limit di ARTE DIFFUSA, con divertenti parate e animazioni itineranti per le vie della città. Inoltre, spettacoli programmati per far giocare le strade della città in largo Divisione Julia, piazzetta Battisti, corte Legrenzi, via Poerio, chiostro M9, via Palazzo.

Questi gli orari: sabato 16, sabato 22 febbraio e martedì 25 febbraio dalle 15:30 alle 19:30; domenica 15 e domenica 23 dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30; giovedì 20, venerdì 21 e lunedì 24 febbraio dalle 16.30 alle 19.30.

Cosa c’è da sapere sul Carnevale di Venezia 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X