Articoli di Salute e benessere

Case di cura del Veneto AIOP in campo contro il Coronavirus

Per effetto della sospensione delle attività chirurgiche e ambulatoriali il personale delle strutture lavora principalmente sulle urgenze

Le case di cura accreditate del Veneto aderenti ad Aiop (Associazione Italiana Ospedalità Privata) sono scese in campo a sostegno del sistema sanitario regionale per combattere l’epidemia da coronavirus. Il quadro in regione è un po’ a macchia di leopardo, a seconda degli sviluppi nei vari territori e delle specifiche necessità manifestate dai singoli ospedali pubblici.

Case di cura del Veneto

Ad alcune case di cura è stata chiesta una collaborazione nel fornire apparecchiature come i respiratori e posti letto addizionali, ad altre è stato domandato un sostegno in altri settori, come ortopedia d’urgenza e riabilitazione perché l’ospedale pubblico di riferimento è in questo momento in affanno per la gestione dell’epidemia; altre ancora accolgono i pazienti dopo la terapia ospedaliera per Covid, ma ci sono anche realtà che stanno curando pazienti Covid.

Allo stato attuale, per effetto della sospensione delle attività chirurgiche e ambulatoriali il personale delle strutture lavora principalmente sulle urgenze. La situazione è in continua evoluzione e si registrano da diversi giorni fortissime difficoltà nel reperire i dispositivi di protezione per il personale sanitario (mascherine ospedaliere e altro materiale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close