box office
"Toy story 4" rianima un pochino il Box Office italiano, incassando quasi un milione e 600mila euro nel weekend.

“Toy story 4” rianima, ma solo un pochino, il Box Office italiano

Dopo qualche weekend deboluccio il quarto capitolo della saga di “Toy story” ha riportato molta, ma non moltissima, gente al cinema incassando nel primo fine settimana 1.596.579 euro, meno della metà del debutto dell’episodio precedente, 3.791.227 euro nel luglio 2010. La battaglia per gli spiccioli del Box Office l’ha vinta l’ex numero uno “Arrivederci professore”, battendo l’esordiente “Nureyev – The white crow”, poi “Aladdin” (arrivato a quasi 15mila euro complessivi) e “Pets 2 – Vita da animali”.

Intanto “Spider-Man: Far from home” spopola in Cina e Giappone

Ma la stagione non è ancora finita: la campagna Moviement per fare concorrenza alle spiagge, prevede per il 10 luglio l’uscita dell’altro blockbuster: “Spider-Man: Far from home”, la seconda puntata della serie Marvel che ha come protagonista Tom Holland. Da domani sarà nelle sale Usa, dopo aver ottenuto ottimi risultati in Cina, Hong Kong e Giappone: 111 milioni di dollari di incasso, di cui 98 raccolti nel solo mercato cinese.

Arrivano sul web le prime immagini del 25/mo Bond

Altra pellicola molto attesa è la 25/ma della saga di James Bond, con Daniel Craig, Léa Seydoux, Ralph Fiennes e Rami Malek, in programma nei cinema l’8 aprile 2020. Per il momento sono state diffuse le prime immagini: una foto di Craig a Londra e questo video del dietro le quinte da un set allestito in Giamaica, dove l’agente 007 – abbandonati gli impegni in prima linea – si gode la vita, fino a quando un vecchio amico della Cia non gli chiede aiuto. La missione, con l’obiettivo di recuperare uno scienziato rapito, si rivela più complessa del previsto a causa di un misterioso nemico dotato di una nuova arma tecnologica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here