Articoli di Cronaca

Blitz della Polizia di Stato nel quartiere Piave

L'area è stata circondata dalla Polizia. Sei denunce per violazione di decreto di allontanamento e una per possesso di una modica quantità di marijuana.

Nella notte è stata effettuata un’operazione di polizia volta al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti nell’area di via Piave, nell’operazione sono stati impiegati oltre 20 uomini tra poliziotti del Commissariato di Mestre, equipaggi delle Volanti di Venezia, del Reparto Prevenzione Crimine di Padova, pattuglie della Guardia di Finanza e dell’Esercito Italiano nonché unità cinofile della Guardia di Finanza.

Il blitz nell’area di via Piave

Dopo aver cinturato l’area interessata con mezzi e personale di polizia gli operatori del Commissariato di zona con l’efficace ausilio dei cani della Guardia di Finanza hanno controllato tutti gli individui sospetti che si trovavano all’interno.

Sono stati controllati 52 soggetti, tra questi 15 stranieri di nazionalità nigeriana di cui uno è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente in quanto in possesso di 10 gr. di marijuana.

Sono stati inoltre proposti 11 provvedimenti di foglio di via obbligatorio dal territorio veneziano; 6 dei controllati sono risultati inottemperanti a provvedimenti di allontanamento dal territorio e per questo denunciati; un italiano è stato infine segnalato perché in possesso di tre dosi di eroina per uso personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close