Home Video Gallery Servizi Economia e società Voucher abolizione: Venezia è in crisi

Voucher abolizione: Venezia è in crisi

518

A Venezia l’abolizione dei voucher mette in crisi titolari di alberghi e ristoranti

C’è un’altra questione che assilla le tasche dei cittadini di Venezia, ed è l’abolizione dei voucher, che rischia di mettere in crisi i titolari di ristoranti e alberghi per la stagione turistica alle porte. Questa decisione mette in ginocchio anche l’agricoltura, comparto per il quale erano nati. Nel 2016 però se n’è abusato, tanto che ne sono stati venduti 2 milioni e mezzo di cui solo 60 mila per gli agricoltori.

Il presidente di “Federalberghi Veneto” Marco Michieli ha definito la scelta del governo vergognosa e anche Massimo Zanon, Presidente della ASCOM Venezia, è della stessa idea e si augura che venga trovata una soluzione alternativa. Dopo la loro abolizione sono stati esauriti nelle tabaccherie perchè il Premier Gentiloni aveva detto che potevano essere usati fino alla fine del 2017, ma l’INPS li ha bloccati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here