Obiettivo Salute

Nordic walking: i benefici. Come ritrovare il peso forma

Sara Valdo spiega gli effetti benefici del nordic walking, adatto per il dimagrimento, la circolazione, e per migliorare la postura.

Sara Valdo è stata per tre volte campionessa nazionale per le 24 ore nel 2012, 2013 e nel 2015, attualmente è istruttrice di atletica leggera e di nordic walking. Ospite ad Obiettivo Salute, parla di questa disciplina.

I benefici del Nordic walking

In primis è una disciplina molto efficace per chi volesse perdere peso o tonificare il fisico. Sara Valdo ci spiega che,  rispetto alla camminata tradizionale e alla corsa, nel praticare tale disciplina, intervengono molti più muscoli, grazie all’utilizzo consistente della parte superiore del corpo, per questo il consumo metabolico aumenta.

Il nordic walking permette di consumare il 20% di calorie in più rispetto a quelle che si bruciano durante una camminata normale. Migliora la postura e la circolazione sanguigna.

Ci sono dei programmi per le neo-mamme, che nel periodo post-parto hanno la possibilità di allenarsi portando con sé il bambino. I bastoni, infatti, permettono di scaricare il peso direttamente atterra, diminuendo il peso sulle gambe. In questo modo la fascia lombare della schiena viene alleggerita.

Molte persone non praticano sport perché impossibilitati da problemi articolari alle ginocchia, l’alleggerimento dovuto al corretto uso del bastoncini aiuta molto anche a continuare a praticare senza rischi.

Stile di vita

Il nostro stile di vita piuttosto sedentario, costituisce un fattore determinante nei dolori che colpiscono collo e spalle. Abbiamo una postura scorretta e dannosa per le vertebre cervicali, quelle toraciche, e lombali, e la zona del sacro e del coccige.

Il nordic walking aiuta a sciogliere le contrazioni muscolari e a migliorare la postura portandola, attraverso una pratica a lungo termine, alla posizione corretta.

Aiuto a livello emotivo

Essendo un’attività fisica praticata all’aria aperta, è molto utile per diminuire i livelli di ansia e stress, particolarmente presenti in questo periodo storico. La produzione di endorfine e l’assorbimento di vitamina D attraverso l’esposizione al sole, sono ottimi modi per combattere la depressione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button