Servizi Cronaca

Migrante multato perchè puliva le strade gratis

Pulisce marciapiedi in cambio chiede un offerta , è un modo per integrarsi dice multato E' accaduto a Mestre e la notizia sta sollevando un polverone.

Un migrante Nordafricano Voleva ottenere aiuto dando qualcosa in cambio e cosi ha preso una scopa e ha cominciato volontariamente a pulire i marciapiedi di Mestre. Fino a quando è stato fermato dalla polizia che lo ha punito con una multa di 350 euro. Il verbale della polizia recita “sorpreso palesemente a ripulire la zona senza alcuna autorizzazione”.

Il gesto del migrante

Eppure lo stesso gesto è stato accolto favorevolmente dai vigili di Padova che non impediscono da mesi a due migranti nigeriani, arrivati in Italia due anni fa, anch’essi con lo stesso obiettivo: «Il modo migliore per integrarsi onestamente in questo Paese».

Dichiarazione

L’avvocato del migrante Monday Matteo D’Angelo è perplesso sulla sanzione perché «non si parla di ostruzione della strada, ma di una possibile impugnazione della multa. Ha lanciato una sottoscrizione per il suo cliente , già accolta dai social. Rimane il fatto che Monday si è organizzato comprando una scopa, un gilet catarifrangente e mettendo un cartello in cui chiarisce che quello è un modo per non chiedere l’elemosina e che forse non si fermerà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button