Servizi Cronaca

Liviana Da Dalt: una proteina salva i bambini

 Liviana Da Dalt, alla guida della super Pediatria di Padova: «Bimbi fortemente risparmiati, dati tranquillizzanti per riapertura delle scuole»

Oggi nell’incontro di Luca Zia con i giornalisti è stata Liviana Da Dalt, alla guida della super Pediatria di Padova a prendere la scena illustrando tutto ciò che si conosce sugli effetti del Covid nei bambini. Tra le ipotesi che spiegano perchè su di loro il coronavirus non ha presa la più accredita riguarda una proteina necessaria al virus per legarsi all’organismo e che sui bimbi è immatura.

Liviana Da Dalt e i bambini

«Degli infetti ad oggi (19.233) solo sono 369 bambini sotto i 14 anni. In Veneto ci sono 650mila bambini, quindi gli infettati sono molto pochi, il dato in Italia è simile». La dottoressa Da Dalt ha fornito i numeri sul contagio da Covid sui bambini in Veneto: «50 bambini erano neonati, la maggioranza del contagio è stata intrafamiliare, i ricoverati sono stati solo 13, in reparti ordinari, tranne uno che è stato ricoverato in terapia intensiva pediatrica. Non abbiamo registrato alcun decesso. In tutta Italia i decessi sono stati 4. Uno dei quali aveva una malattia cronica preesistente».

Questi dati ci confermano che il Covid ha un decorso diverso nel bambino rispetto all’adulto: «Si ammalano meno, meno gravemente, hanno una forma lieve o asintomatica, un po’ di tosse e febbre bassa, diarrea e vomito, tutto si risolve rapidamente, solo il 10% manifesta sintomi gravi, solo l’1% richiede il ricovero in terapia intensiva».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button