Obiettivo Salute

Idratazione dell’organismo: quanta acqua bere?

L'idratazione è la seconda funzione più importante nella nostra vita, ce ne parla Alessandro Zanlorenzi, sportivo e analista alimentare.

L’idratazione è la seconda funzione più importante nella nostra vita, ce ne parla Alessandro Zanlorenzi, sportivo e analista alimentare.

L’idratazione

“L’acqua è il principale costituente del corpo umano, rappresenta circa il 60% del peso corporeo nei maschi adulti, dal 50 al 55% nelle femmine e fino al 75% in un neonato. Il consiglio in genere è quello di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno, lei è d’accordo? Nello specifico, qual’è l’importanza di idratare il corpo?”

Le parole di Alessandro Zanlorenzi

“L’idratazione è la seconda funzione, dopo il respirare, più importante per la vita. I nostri organi interni sono fatti in prevalenza di acqua, cuore, reni, cervello, il nostro sangue, hanno tutte percentuali di acqua che vanno dal 70% all’85%. Già solo questa cosa ci fa capire quanto importante sia l’idratazione per il nostro corpo.

Se noi non beviamo mettiamo in sofferenza i nostri organi interni, andiamo ad accumulare scorie acide che con il passare del tempo ci possono portare a patologie che possono essere più o meno gravi.

Nelle riviste che si occupano di salute spesso troviamo articoli che spiegano l’importanza dell’idratazione facendo riferimento a bere 2 litri d’acqua, molte volte questi 2 litri possono essere sufficienti altre volte no.

Ad esempio nel caso di un atleta la quantità d’acqua, in alcuni casi, va raddoppiata se non anche triplicata a seconda dell’intensità e della lunghezza dello sforzo.

Per avere un’idea più precisa di quanta acqua dobbiamo bere basta fare un semplice calcolo, l’acqua che noi beviamo è direttamente proporzionale alla nostra massa corporea.

Quindi dobbiamo moltiplicare il nostro peso corporeo per 30 e il valore che uscirà ci dirà la quantità d’acqua in ml che dobbiamo assimilare giornalmente per rimanere in salute.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button