Articoli di Economia e società

Violenza contro le donne: un convegno a San Donà di Piave

Oltre al convegno, sabato 23 novembre in corte Leonardo verrà inaugurata una panchina rossa, simbolo delle donne vittime di violenza

L’Amministrazione comunale di San Donà, per celebrare la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della violenza contro le Donne (25 novembre) propone una due momenti nella giornata di sabato 23 novembre: alle 10:30 in corte Leonardo verrà inaugurata una panchina rossa, simbolo delle donne vittime di violenza, in collaborazione con l’Auser e la Commissione Pari Opportunità dell’Ordine dei Chimici e dei Fisici del Veneto. Sulla panchina verrà dipinta una frase, selezionata grazie a un concorso a cui hanno partecipato gli studenti degli Istituti superiori sandonatesi, proponendo frasi e suggestioni relative al tema della violenza contro le donne. Alle 11, presso l’Auditorium del Centro Culturale, avrà svolgimento il Convegno “Non è un lavoro da donne. Disparità di genere e violenza nei luoghi di lavoro”, con  partecipazione di diversi ospiti.

Gli ospiti del convegno

Stefania Prandi aprirà l’incontro: giornalista, fotografa e scrittrice, è autrice di “Oro Rosso”, libro inchiesta sul caporalato e lo sfruttamento delle donne nelle aree mediterranee della raccolta di frutta e verdura, vincitore di numerosi premi internazionali. Sarà presente poi Carla Mastella, chimica e membro della Commissione Pari Opportunità dell’Ordine dei Chimici e dei Fisici del Veneto, che porterà la sua testimonianza relativa al proprio lavoro e alle difficoltà incontrate. Infine parteciperanno Victor Rampazzo e Francesco Pavan, Presidente e Segretario della Camera Avvocati di San Donà di Piave Giorgio Pavan, per una riflessione sia sugli strumenti normativi a disposizione per tutelarsi da disparità e molestie sia sull’evoluzione della professione legale negli ultimi anni, in termini di presenza femminile. A queste iniziative si aggiungerà martedì 26 il reading “Venivano Tutte dal Mare” curato dalla Biblioteca Civica.

La violenza nel mondo del lavoro

“Proponiamo un Convegno molto sfaccettato, perché il tema è estremamente complesso. Dalle strategie di auto-penalizzazione come il limitato accesso alle professioni scientifiche e tecnologiche, alle difficoltà di conciliazione, alle disparità salariali e di trattamento, fino alle vere e proprie molestie e violenze: il mondo del lavoro, nonostante i passi avanti degli ultimi anni, presenta per le donne ancora molte difficoltà in più. Questo Convegno potrà essere, per gli studenti delle classi superiori presenti, anche un momento di orientamento rispetto al futuro lavorativo – spiega l’Assessore alle Pari Opportunità Silvia Lasfanti – vorrei ringraziare la Commissione Pari Opportunità per il contributo portato all’amministrazione e gli istituti superiori, che hanno partecipato al concorso proponendo bellissime frasi pensate, ricche di contenuti e profonde”.

Violenza contro le donne

Aggiunge Anna Maria Bardellotto, presidente della Commissione Pari Opportunità: “Il lavoro svolto dalla Commissione è a tutto tondo; oltre a queste doverose iniziative di formazione e sensibilizzazione stiamo lavorando anche su tematiche diverse, come ad esempio la toponomastica; da sempre in Italia l’intitolazione di vie, piazze e luoghi cruciali vede una sproporzione a tutto favore degli uomini. La parità passa anche da queste attenzioni”.

Conclude il Sindaco Andrea Cereser: “Da anni ci impegniamo non solo a svolgere iniziative e a illuminare di rosso la facciata del Municipio, ma anche a raccogliere e promuovere tutto quello che il territorio sta facendo su questo importantissimo tema attraverso l’iniziativa “Tessere reti contro la violenza” che raccoglie le proposte di ben 10 Amministrazioni comunali. Inoltre, grazie alla sensibilità di Soroptimist e del locale Comando dei Carabinieri presso la nostra Città da due anni è presente “Una stanza tutta per sé”, un luogo dedicato alle audizioni per le donne vittime di violenza. Anche la Caserma dei Carabinieri verrà illuminata di rosso, in onore della Giornata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock