Jesolo: un senzatetto è stato trovato ferito nel proprio letto, l’autore dell’accoltellamento sarebbe il coinquilino

La scorsa notte a Jesolo,  nei pressi di Piazza Milano, in Via Olanda, è avvenuto un accoltellamento tra due senzatetto. I due avevano già avuto alcuni litigi.

L’uomo, 58 anni, è stato trovato nel proprio letto, in un lago di sangue, con una ferita alla gola. E’ stato portato immediatamente all’Ospedale San Donà di Piave dove è ricoverato in condizioni gravi.

Il presunto aggressore, un uomo di 60 anni, coinquilino della vittima, è stato arrestato in un bar. Si trova adesso nel carcere di Santa Maria Maggiore, a Venezia, e, a causa dell’accoltellamento, è accusato di tentato omicidio.

L’uomo ha dichiarato di non essere il responsabile del ferimento ma l’arma, un coltellino con una lama di circa 10 cm, è stata trovata all’interno dell’appartamento dove i due dormivano.

Il Nucleo Investigativo di Venezia sta svolgendo dei sopralluoghi e sono ancora sconosciuti il movente e la dinamica. Sono stati però proprio i due uomini, qualche settimana prima, a segnalare alla Polizia i loro dissidi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here