Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Ci sono dei nuovi biglietti per i Coldplay a San Siro

Ci sono dei nuovi biglietti per i Coldplay a San Siro

1135
Il poster del tour dei Coldplay che il 3 e 4 luglio fa tappa allo stadio San Siro di Milano, disponibili dei biglietti.

Forse siete ancora in tempo per vedere i Coldplay, fra un paio di settimane allo stadio di San Siro a Milano: Ticketone ha messo in vendita nuovi biglietti.

A sorpresa, sono disponibili in prevendita su Ticketone nuovi biglietti per i concerti dei Coldplay in programma a Milano: a poco più di due settimane dalle esibizioni di San Siro, già dichiarate sold out mesi fa, si possono comprare tagliandi per determinati settori dello stadio, probabilmente in seguito ai sopralluoghi per l’implementazione del palco, che avrebbero spinto i promotori a rivedere l’organizzazione dei settori e ad aprire nuovi spazi.

I biglietti riguardano due zone specifiche: il Secondo Anello Numerato (Visione Laterale), al costo di € 57,50, e il Terzo Anello Numerato (Visione Laterale), al costo di € 46,00, per entrambe le date del 3 e del 4 luglio, prezzo inclusivo del diritto di prevendita.

Come per le altre sessioni, anche in questo caso è previsto un limite all’acquisto: ciascun utente potrà infatti acquisire un massimo di due biglietti. TicketOne fa inoltre sapere che il Fan Ticket personalizzato non è più disponibile per i concerti della band di Chris Martin nella “Scala del calcio”, quindi coloro che compreranno i biglietti d’ora in avanti potranno ritirare il tradizionale ticket nominale sul luogo dell’evento.

La disponibilità limitata di posti farà sì che la nuova prevendita vada esaurita in pochi minuti. Del resto il caso dei Coldplay ha fatto scuola in senso negativo, lo scorso anno, aprendo però una profonda discussione pubblica sul tema del secondary ticketing, visto che per entrambe le date milanesi i biglietti furono dichiarati esauriti in pochi minuti, salvo poi comparire sui siti del mercato secondario a prezzi più che triplicati. Questo caso emblematico è stato all’origine di due inchieste della Procura di Milano e dell’approvazione di un provvedimento di legge che sanziona i fenomeni di base del bagarinaggio in rete con multe salate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here