Servizi Sport

Reyer sconfitta a Pesaro. Le donne realizzano il loro record di punti

La Reyer domenica giocherà fuori casa contro il Cantù. Una partita spettacolare da non perdere e non manca la fiducia riposta nei ragazzi.

Francesco Rigo, Ufficio Stampa Umana Reyer. “Questa è una stagione in cui ci siamo imposti grande flessibilità mentale, perché purtroppo si gioca nel bel mezzo di una pandemia e i problemi che crea la vita quotidiana di tutti i giorni li crea anche lo sport.

Dovevamo giocare ieri sera una partita importante di EuroCup con dei francesi del Burg, che purtroppo non hanno potuto viaggiare a Venezia a causa di numerosi casi di giocatori positivi al covid-19 in squadra.

Di conseguenza non hanno potuto raggiungere il numero minimo di giocatori da mettere a referto per svolgere la partita. L’EuroCup, tramite l’ECA (governance eurolega), ha cancellato momentaneamente la partita.

Adesso siamo in attesa di disposizioni su eventuali decisioni di uso sportivo, oppure eventuale disputa della partita in un secondo momento.

È chiaro che la nostra solidarietà va alla scuola francese, essendo i giocatori far parte di un gruppo squadra che vive la quotidianità e si allena tutti i giorni, purtroppo basta anche un solo caso per mettere a repentaglio l’intero gruppo.

Reyer: un anno difficile

Quest’anno purtroppo sarà un annata difficile, non bisogna trovare scusanti, ma bisogna avere la forza mentale di superare delle difficoltà e di andare oltre a quelle che possono essere situazioni di timore.

Domenica a Pesaro hanno giocato una partita eccezionale al Taliercio, sbancando il nostro pala sport con un risultato di 18 punti di scarto. Si è giocato con una partecipazione del pubblico che non può più creare quel fattore campo che è solito essere il Taliercio.

Il pubblico ha la capacità di entrare nella partita con l’energia, l’entusiasmo e l’adrenalina. In termini di risultato sono cambiate di verse cose, ad esempio se guardiamo l’ultima giornata ci sono state 7 vittorie in trasferta su 8, un dato clamorosamente raro.

Questo sicuramente testimonia che il fattore campo fa la differenza. Il pubblico fa emergere, in certo senso, l’abilità dei giocatori”.

Il prossimo appuntamento

“Le ragazze invece continuano la loro striscia di sorrisi e vittorie, si sta creando un gruppo eccezionale.  Sesta vittoria consecutiva si considera Super Coppa, terza di campionato, ma sopratutto a Campobasso hanno vinto con 114 punti segnati.

Un record per la storia della Reyer femminile, se consideriamo che solitamente una partita femminile si conclude sui 60/70 punti.

Le ragazze sono sul pezzo, quest’anno hanno un grande senso di responsabilità e voglia di arrivare fino in fondo alla stagione. Sicuramente è un inizio esaltante, se pensiamo che questa è una squadra per metà rinnovata, devo dire che la chimica è già a un livello molto avanzato

L’allenatore è molto contento e lo siamo anche noi. “.

La squadra maschile

“Diamo appuntamento ai tifosi Reyer domenica 18 ottobre alle 18.00, i ragazzi giocheranno contro Cantù. Sarà una partita spettacolare. Ho grande fiducia nei nostri ragazzi perché in questi anni hanno sempre dato il meglio di loro. Una partita molto importante che affronteremo con grande entusiasmo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button