Servizi Cronaca

Pasqua 2022: gli auguri del vescovo di Chioggia Giampaolo Dianin

Le parole del vescovo Dianin: "Il Signore è risorto! Rallegratevi ed esultate." E' a Pasqua che noi cristiani troviamo il senso della gioia.

Gli auguri del nuovo vescovo di Chioggia, Monsignor Giampaolo Dianin che ci invita a vivere la Pasqua 2022 con occhi nuovi, come fosse la prima volta.

Monsignor Giampaolo Dianin

“Il Signore è risorto! Rallegratevi ed esultate. Possono sembrare dei verbi strani nel momento in cui tra la pandemia e adesso la guerra, sembra che non ci siano motivi per rallegrarsi ed esultare. Eppure noi cristiani proprio nella Pasqua 2022 troviamo un senso anche della nostra gioia. Infatti, oggi il Signore muore in ogni posto dove l’uomo viene ferito e umiliato. E noi di fronte alla durezza del cuore degli uomini confidiamo e crediamo che il Signore possa sciogliere il cuore e farlo diventare un cuore di carne, capace di avere sempre pietà delle membra degli uomini e delle donne che soffrono.”

E continua il vescovo

“Allora, fondati in questa speranza affidabile che nasce dalla Pasqua, possiamo fare gli au guri per la Pasqua che ci attende.

Questa per me è la prima Pasqua che vivo qui a Chioggia. Tutto è nuovo. Sento in me lo stupore delle donne che vanno al sepolcro, il timore degli apostoli, i dubbi di Tommaso, le inquietudini dei discepoli di Emmaus. E’ la prima volta, tutto è nuovo. E l’augurio che faccio a voi è che possa essere anche per voi così. La prima Pasqua. Come se fosse la prima volta, dove tutto è nuovo e dove nulla è scontato.

Allora, il Signore è risorto! Rallegratevi ed esultate! Buona Pasqua!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button