Stanno Facendo un 48

Omologazione nell’informazione quotidiana: parla Pietrangelo Pettenò

Pietrangelo Pettenò, Presidente Centro Studi MedFort, parla dell'omologazione nell'informazione quotidiana

In questa nuova puntata di Stanno Facendo un 48, Pietrangelo Pettenò, Presidente Centro Studi MedFort, parla dell’omologazione nell’informazione quotidiana.

Santoro, sparito per diverso tempo dagli schermi televisivi per diverse ragioni, non molto tempo fa su La7 faceva la voce fuori dal coro sul fatto che l’informazione fosse omologata e a senso unico riguardo il dibattito sui vaccini.

“In questo paese assistiamo sempre più ad una omologazione nei toni del bianco o del nero. Nel caso dei vaccini, manca un dibattito che faccia fede alla scienza, ad una voce autorevole. La differenza di opinioni deve essere il metro di misura di una democrazia plurale: bisogna dare spazio al pensiero critico.”

Omologazione nell’informazione quotidiana

Il grande problema dell’attualità è l’omologazione. La gente viene zittita, dopo che gli viene inculcata un’informazione. Noi di TeleVenezia, nel nostro piccolo, vogliamo far sì che l’informazione sia pluralista come deve.

“La pluralità della comunicazione è stata protagonista negli anni ’70 e ’80. Al giorno d’oggi dovremmo alimentarla, considerando anche la fortuna di possedere mezzi così efficienti. Dovremmo favorirla e non temerla per la concorrenza. La concorrenza in campo democratico è una ricchezza” ha concluso Pietrangelo Pettenò. GUARDA ANCHE: Televisione italiana e la poca flessibilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button