Servizi Economia e società

Murano, appello per non far scomparire il vetro

A seguito le parole di Luciano Gambaro, presidente consorzio promovetro di Murano, sulla situazione bollette per il vetro di Murano.

La situazione è sempre più grave e sempre più difficile a Murano. Ricordo che siamo passati dai 20 centesimi al metro cubo del gas di settembre 2021 ai 2 euro e 60 del 2022. Quindi siamo arrivati al 1300% in più, ed è una situazione che imprenditorialmente è assolutamente inaffrontabile.

Noi fortunatamente fino a Luglio del 2022 siamo stati aiutati prima della regione Veneto e dopo il governo italiano con 8 milioni di euro di ristori che sono serviti a contenere il prezzo, però da settembre 2022 noi stiamo lavorando a prezzo pieno e stiamo pagando totalmente la bolletta.

Situazione aziende

Attualmente, l’80% delle aziende ha i forni spenti e stanno in attesa, l’altro 20% sta lavorando, però se continua questa situazioni e non ci sono cambiamenti dal punto di vista europeo, anche questo 20% sarà costretto a chiudere e ad attendere decisioni che tardano a venire.

L’appello al governo per il vetro di Murano

Un appello che noi facciamo è un appello al governo, comprendendo che non può prendere delle decisioni solo a livello nazionale ma a livello europeo. Quindi lanciamo un appello, lo abbiamo fatto anche attraverso un video che si chiama “Io sono Murano” nella quale abbiamo voluto risaltare il grande orgoglio del mondo Muranese che, nonostante le difficoltà, continua a produrre bellezza, una bellezza che ci contraddistingue da 7 secoli di storia. Quindi ancora adesso, a livello internazionale, riconoscono nell’isola di Murano la culla del vetro artistico mondiale.

Ti potrebbe anche interessare: Rincaro bollette: le chiusure diventano realtà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock