sanremo
Lo staff di Sanremo: Claudio Baglioni, Virginia Raffaele, la direttora di Rai1 Teresa De Santis e Claudio Bisio.

Ultimi dettagli sul 69/mo Festival di Sanremo nella conferenza stampa della vigilia, mentre Firenze annuncia il concerto congiunto Mariah Carey-John Legend.

Si è svolta oggi a Sanremo la prima conferenza stampa della 69/edizione del Festival, che non sarà politico, «ma dell’armonia… che si basa sulle canzoni», ha detto il direttore artistico Claudio Baglioni, ma anche il conduttore Claudio Bisio ha sottolineato la “moderazione” con cui verranno trattati (o evitati) alcuni temi. Come l’anno scorso, Baglioni duetterà con gli ospiti sulle loro canzoni e aprirà tre serate con suoi brani per riprodurre il concetto di “teatro totale” proposto nei suoi concerti recenti.  

Per quanto riguarda gli ospiti stranieri, ha spiegato che ormai non si vendono più molti dischi e quindi: «o l’artista ha interesse a venire in Italia o la Rai deve strapagare questi artisti. Piuttosto che avere un gruppettino dell’ultimo momento preferiamo avere i nostri artisti». Tra questi, l’ultimo annunciato è Riccardo Cocciante, che si aggiunge ad Andrea e Matteo Bocelli, Eros Ramazzotti, Fiorella Mannoia, Elisa, Giorgia, Ligabue, Marco Mengoni, Antonello Venditti e Alessandra Amoroso.

Comunicati anche i nomi della “Giuria degli esperti”, che quest’anno si chiama “Giuria d’onore” e voterà i brani in gara a partire dalla quarta serata, contando per il 20% del totale, contro il 30% della sala stampa e il 50% del televoto. Agli ordini del presidente Mauro Pagani si saranno: il regista Ferzan Ozpetek, le conduttrici Camila Raznovich e Serena Dandini, le attrici Claudia Pandolfi ed Elena Sofia Ricci, il giornalista Beppe Severgnigni e il giudice di “Masterchef” (e musicista) Joe Bastianich.

Firenze, invece, si è regalata due star al prezzo di una: Mariah Carey e John Legend si esibiranno in uno speciale concerto congiunto – battezzato “Florence 4ever” – il prossimo 8 giugno allo stadio Franchi. I biglietti saranno disponibili a partire dalle ore 12 di mercoledì 6 febbraio, QUI, sul sito ufficiale dell’evento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here