Servizi Economia e società

De Berti: da lunedì 600 bus e 200 steward per la scuola

Il punto sui trasporti, legati alla ripartenza scolastica, fatto da Elisa de Berti in conferenza stampa a Marghera. Ascolta le sue parole

Riparte la scuola di conseguenza gli autobus. Fa il punto sui trasporti Elisa de Berti, assessore ai trasporti Regione Veneto, spiegando le varie capienze degli autobus e i doppi ingressi nelle scuole.

Le dichiarazioni di Elisa de Berti

“La capienza dei mezzi di trasporto pubblici rimarrà al 50% fino alla fine dell’anno scolastico. Tutti i mezzi che vengono utilizzati, dalle aziende di trasporto per il trasporto pubblico locale, contemplano posti seduti e posti in piedi. Invece negli autobus i bus privati, che andranno in aggiunta al servizio di trasporto pubblico, non si contemplano i posti in piedi”.

“Tenete presente che le indicazioni che aveva dato il ministro De Micheli, condivisa da tutte le regioni , erano quelle che sostanzialmente indipendentemente dalla scuola al 50%, di mettere comunque di mettere in campo fin dall’inizio un servizio al 75% come se ci fosse 75% degli studenti. Perché il sistema di trasporto deve essere testato soprattutto, per quanto riguarda l’impatto di tutte queste code di autobus.

Quindi è bene che venga sostanzialmente testato il servizio di trasporto in modo che se c’è qualcosa da correggere ci sarà il tempo nelle tre settimane per correggerlo”. Queste le parole di Elisa de Berti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button