Articoli di Cronaca

Scoperta coltivazione di cannabis a Sant’Erasmo

Il giorno di Ferragosto gli operatori della guardia di finanza hanno sequestrato 13 piante illegali a Sant'Erasmo

A distanza di un mese da un analogo sequestro operato a Cavallino-Treporti (LEGGI LA NOTIZIA), un’altra piantagione illegale di cannabis è stata individuata la mattina di ferragosto sull’isola di Sant’Erasmo.

Un elicottero della Guardia di Finanza di Venezia, nel corso di una missione di ricognizione aerea finalizzata al controllo economico del territorio, sorvolando un terreno incolto con fitta vegetazione, ha notato una radura creata artificialmente, con delle piante sospette.

Sequestrate 13 piante di cannabis

Sono intervenute due unità navali delle fiamme gialle, già in navigazione in quella zona, impegnate in crociere di servizio a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica in mare e nei canali lagunari.

I finanzieri di mare hanno effettivamente riscontrato la presenza di tredici piante di canapa in fase di maturazione, del peso complessivo di 10 chilogrammi ed hanno pertanto proceduto al sequestro a carico di ognoti. Sono in corso ulteriori accertamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button