Articoli Sportivi

Cipressa e Favaretto protagoniste in Coppa del Mondo Assoluti di Fioretto

Coppa del Mondo Fioretto Femminile: Erica Cipressa conquista due medaglie nel weekend tedesco. Martina Favaretto grande protagonista dell'oro a squadre

L’Italia del fioretto femminile è stata grande protagonista nel weekend sulle pedane tedesche. A bTauberbischofsheim, sede del centro di allenamento federale della Germania, si è svolta una tappa della Coppa del Mondo assoluti. L’Italia ha conquistato un bronzo nella prova individuale, grazie alla moglianese Erica Cipressa, e la medaglia d’oro nella prova a squadre in cui Martina Favaretto, classe 2001 da Noale, è stata grande protagonista, insieme alle veterane Alice Volpi, Arianna Errigo e proprio Erica Cipressa.

Federica Berton

Partendo dalla giornata di sabato, il terzo posto dell’allieva di Federica Berton a Scherma Mogliano porta con sé anche un pizzico di rammarico. Nella semifinale con la francese Anita Blaze, la portacolori delle Fiamme Oro è arrivata ad un passo dalla vittoria dopo una rimonta entusiasmante. Il match si è chiuso sul 15-13 per la francese che ha dovuto poi lasciare il passo alla statunitense Lee Keefer in finale.

Erica Cipressa

In apertura di giornata Erica Cipressa ha regolato le ungheresi Pasztor e Poltz rispettivamente 15-9 e 15-8 nel tabellone delle 64 e delle 32.

L’impresa di giornata è arrivata nelle 16 con il successo della fiorettista veneta su Alice Volpi, attuale numero 2 del ranking mondiale, superata all’ultima stoccata 15-14. L’assalto che le ha dato la certezza della medaglia, nei quarti, l’ha vista contrapposta alla giovanissima canadese Guo, superata 15-12. Il match di semifinale con la francese Blaze, come detto, è partito in salita per Erica Cipressa che è arrivata davvero ad un passo da una rimonta clamorosa.

Martina Favaretto

Martina Favaretto, invece, ha chiuso la prova individuale nel tabellone delle 16, sconfitta 15-13 dalla cinese Chen, non prima di aver superato nel tabellone delle 32 la beniamina di casa, Anne Sauer, vincitrice dell’ultima prova di Coppa del Mondo a Belgrado lo scorso 15 aprile.

Per la portacolori delle Fiamme Oro che si allena all’Antoniana Scherma Padova con l’olimpionico Mauro Numa la gloria è arrivata nella prova a squadre nella quale è stata splendida protagonista in tutti i match contribuendo alla cavalcata trionfale delle azzurre.

Il cammino dell’Italia è cominciato con il successo per 45-31 sul Cile, nel tabellone da 16, ed è continuato con un’altra affermazione, con lo stesso punteggio e uguale autorità, contro il Canada nei quarti di finale. Ancor più netta e mai in discussione la vittoria in semifinale sulla Korea: 45-30 per l’Italia e pass in tasca per la finale contro la Francia, che appena quindici giorni prima, a Belgrado, in una semifinale piena di rimpianti per il quartetto italiano, era riuscita a spuntarla all’ultima stoccata.

Questa volta le azzurre non si sono distratte e hanno fatto valere la maggiore caratura tecnica chiudendo l’incontro 45-31. È la seconda vittoria stagionale in Coppa del Mondo per l’Italia del fioretto femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button