Stanno Facendo un 48

Angelica Tosetto: DAD, i genitori sono stati fondamentali

Angelica Tosetto, insegnante alla European School of Venice, ci parla della didattica a distanza con i più piccoli

La Dad, didattica a distanza: questo è l’argomento della seconda puntata di “Stanno Facendo un ’48″, trasmissione condotta da Patrizio Baroni. Angelica Tosetto, insegnante alla European School of Venice, ci parla della didattica a distanza con i più piccoli.

Angelica Tosetto parla dell’importanza dei genitori nella DAD

“All’inizio la presenza dei genitori è stata fondamentale, soprattutto per le classi più piccole. Hanno bisogno di essere supportati con la tecnologia. I bambini però sono stati molto bravi, hanno capito subito come utilizzare tutti gli strumenti. Noi in compenso abbiamo cercato di diminuire il carico dei genitori perché ci rendiamo conto che gestire dei bambini così piccoli a casa tutto il giorno sia molto difficile” spiega Angelica Tosetto.

Il caso della European School of Venice

“La nostra realtà è particolare, – continua Angelica Tosetto – essendo un scuola di lingue il carico di lavoro dei bambini è più impegnativo. Le nostre classi consistono di dieci o undici bambini che sono molto più gestibili online rispetto alle classi numerose. C’è bisogno di reinventarsi, di proporre giochi, power point, lavori manuali, cercare di cambiare attività spesso. Bisogna farli interagire di più, renderli più partecipi della lezione. Un’ora di ascolto passivo è pesante per un ragazzo delle superiori, figuriamoci per un bambino. Tuttavia rispondono bene, se stimolati in modo adeguato riusciamo a fare anche un’ora di lezione con i bambini attenti e partecipi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button