Servizi Cronaca

Zaia: da lunedì a Treviso inizia la terza dose per i fragili

Il governatore Zaia ha rilasciato interessanti novità in occasione del suo bollettino sui contagi per covid. Particolare attenzione sull'inaugurazione della terza dose

Luca Zaia annuncia l’inoculazione della terza dose per gli anziani e i fragili a partire da Lunedì all’hub di Villorba nella marca trevigiana, primi in Italia alla presenza del generale Figliolo, perchè i dati sono tutti in calo ma tra quelli che hanno bisogno di ossigeno l’80 % non è vaccinato e i morti sono 7 nelle ultime 24 ore.

L’intervista a Luca Zaia

Così si è pronunciato il governatore della Regione Veneto Luca Zaia al suo consueto bollettino sui contagi da covid-19, preannunciando novità di particolare importanza.

“Nelle ultime 24 ore abbiamo registrato 427 nuovi contagiati, e li abbiamo intercettati con quasi 47.000 tamponi. Vediamo come il tasso di incidenza si sta sempre più abbassando, ormai su un livello di 0,91%. Questo significa che il numero di positivi proporzionati a quello totale di tamponi sta iniziando a flettersi. I positivi ad oggi, infatti, sono 12.589, mentre fino a poco fa viaggiavamo sempre su cifre superiori ai 13.000.

I ricoverati, invece, sono 320 totali. Qui non si può parlare di una decrescita netta, ma bisogna ricordare che fino allo scorso dicembre i numeri erano 10 volte maggiori. Di questi, 56 si trovano in terapia intensiva. Anche qui i numeri sono in flessione, e a questo dato va aggiunto che l’80% di loro non sono vaccinati. Il numero totale di decessi è 11.728, cioè +7.

Al via le terze dosi dal 20 settembre

Per quanto riguarda la terza dose, saremo i primi in Italia a metterla a disposizione. Presiederà l’evento il generale Figliuolo all’hub di Villorba la mattina di lunedì 20 settembre, e il target prioritario sarà quello dei cosiddetti “fragili”. È una notizia che rilascio in anteprima, non lo sa nemmeno il dottor Benazzi. Ciononostante, la vaccinazione resta per noi un gesto volontario.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button