Tiziano Graziottin, caporedattore de “Il Gazzettino di Venezia”, fa assieme a noi il punto della situazione sui principali fatti del 2018

Bilancio degli eventi di fine anno. Maria Stella Donà intervista Tiziano Graziottin, caporedattore del Gazzettino di Venezia. “Il 2018 ha trasformato Mestre da Cenerentola in una città che può sperare con l’apertura dell’M9, la costruzione di grandi alberghi e la progettazione della nuova stazione ferroviaria e una nuova stagione di concerti a San Giuliano”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here