Articoli di Cultura e Spettacolo

La storia delle Antiche Mura di Jesolo sbarca sul web: presentato il portale

Nuovo portale web dedicato all'area archeologica delle Antiche Mura di Jesolo. Consultabile da pc, smartphone e tablet in diverse lingue.

La storia millenaria delle Antiche Mura di Jesolo diventa digital e consultabile su pc, smartphone e tablet grazie al nuovo portale web www.jesolohistory.it.

Antiche Mura di Jesolo

Cittadini e ospiti della località da oggi potranno trovare e consultare tutte le informazioni su Equilo (nome dell’antica Jesolo) e approfondire così la conoscenza della località.

Il sito internet è tra i programmi dell’amministrazione per promuovere e valorizzare il sito archeologico e mostrare come Jesolo non sia solo spiaggia ma anche storia e cultura.

Il nuovo portale web

Il portale è stato pensato con carattere divulgativo e strutturato con un linguaggio accessibile a tutti. A tutti gli effetti è un contenitore nel quale sono state inserite le informazioni e le conoscenze su Jesolo che affonda le radici in oltre mille anni di storia e le cui vicende sono strettamente legate alla Laguna di Venezia.

Oltre a testi e bibliografia dedicata, il portale contiene anche pillole video con interventi di archeologici e docenti dell’Università Ca’ Foscari Venezia, che da quasi dieci anni indagano il sito per portarne alla luce reperti e nuove
conoscenze, grazie al supporto dell’amministrazione e della Soprintendenza Archeologia, Belle
Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna.

Molte anche lo fotografie, che descrivono la ricchezza dell’area, con i resti della cattedrale di Santa Maria Assunta, per quasi trecento anni sede vescovile, il vicino monastero di San Mauro e la mansio, il primo “albergo” della storia.

Tutto il lavoro svolto è stato così raccolto in un unico luogo digitale, tradotto anche in inglese, tedesco e francese per esser facilmente consultabile anche dai turisti della località. Potrà essere ampliato con le nuove scoperte che dovranno essere effettuate nei prossimi anni.

Le parole di Velerio Zoggia sindaco della città di Jesolo

“La realizzazione del sito internet dedicato alle Antiche Mura è il primo passo per il programma per la valorizzazione dell’area archeologica di Jesolo. Abbiamo gettato le basi qualche mese fa con la presentazione dei risultati dell’ultima campagna di scavo curata dall’Università Ca’ Foscari Venezia.

Il nostro obiettivo è di creare un percorso organico che ci possa portare, entro la fine del mandato, ad avere dei progetti concreti da poter avviare per la creazione di un vero parco archeologico.

Le parole Otello Bergamo assessore alla cultura

“Fin dall’insediamento ci siamo posti l’obiettivo di arricchire la conoscenza della storia di Jesolo e renderla fruibile ai nostri cittadini. Abbiamo compreso l’importanza delle radici storiche e culturali nostra comunità, in modo da condividere questo sapere con i nostri cittadini e i turisti.

Il sito web diventa così una finestra virtuale che si apre sul passato e da modo di conoscere “da vicino” la campagna Jesolana. Si tratta di un primo passo importante che ci permetterà di aprire un filone del turismo culturale della località”.

Le parole di Sara Bini, archeologa della Soprintendenza

“Quello delle Antiche Mura è un sito importante, soprattutto per quanto riguarda la conoscenza del
passato e la storia della comunità. Più volte è stato evidenziato che Jesolo non è solo mare e spiaggia ma è anche storia e cultura.

Ecco allora che assume valore il lavoro svolto in questi anni e merita di essere portato avanti per far sì che questa conoscenza sia divulgata a tutti.

Per la Soprintendenza rimane quindi essenziale la collaborazione, sia con gli istituti di ricerca, che con le amministrazioni locali”.

Le parole di Sauro Gelichi direttore dello scavo

“L’insegnamento di Archeologia Medievale dell’Università Ca’ Foscari, è impegnato in un progetto di ricerca archeologica nell’area dove sorse l’antica Equilo.

Studi di carattere territoriale, scavi, carotaggi, survey hanno consentito di ricostruire il quadro storico
paleoambientale del sito archeologico della Venezia alto-medievale.

Il nuovo portale web, è decisivo a divulgare ciò che è stato elaborato in questi anni di ricerca archeologica.

È stato un passo importante verso la realizzazione del progetto di recupero e valorizzazione del patrimonio storico-archeologico locale. Ci auguriamo possa trovare compimento a breve”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button