Gli Speciali di Televenezia

Natale a Venezia 2020: anche le luminarie aiutano ad essere felici

Le luminarie, promosse dal Comune di Venezia e Vela Spa con la partnership di American Express nell’ambito del progetto “Natale di Luce 2020”, resteranno accese sino al 16 febbraio 2021, ultimo giorno di Carnevale.

Sarebbe un inverno triste se, in questo 2020 segnato dalla pandemia, non ci fossero le luci del Natale a Venezia 2020. Stelle scintillanti che squarciano il buio e donano un attimo di pura magia, con il “Natale di Luce 2020” che illumina la porta d’accesso a Venezia. Nodo di connessione tra la città d’acqua e la città di terra e si diffonde tra calli e campielli illuminando le diverse direttrici nei sestieri di Santa Croce, Cannaregio, San Polo, Dorsoduro, San Marco e Castello. GUARDA ANCHE: Fabrizio Plessi: l’albero digitale che illumina San Marco

Natale a Venezia 2020

Quest’anno le luminarie rivestono un ruolo ancora più importante per l’Italia e soprattutto per una città come Venezia che ha bisogno di essere accompagnata verso un momento importante come quello delle festività Natalizie con affetto, sostegno e gioia. Una missione che avvicina nuovamente realtà importanti come il Comune di Venezia, Vela spa, assicurazioni generali per l’area Marciana, Consorzio del prosecco per il ponte di Rialto e American Express per piazzale Roma e Lista di spagna. Davvero un vasto piano di supporto e sostegno alla comunità veneziana e al commercio locale.

Le parole dei commercianti veneziani

“Penso che il comune abbia svolto un ruolo determinante. Bisogna anche ringraziarli perché si danno da fare da questo punto di vista e spero che il resto di Venezia venga valorizzato dall’utilizzo delle luminarie che fanno sempre la loro figura.”

Tutti noi commercianti a Venezia siamo molto preoccupati perché molte attività hanno chiuso e viviamo alla giornata. Siamo aperti dalla mattina alla sera, facciamo orario continuato e cerchiamo di essere a disposizione dei pochi veneziani che ci sono e non possiamo pronostici, ogni giorno è diverso dall’altro. Comunque si va avanti”

“É difficile per noi commercianti riuscire a galleggiare è il caso di dirlo qua Venezia a galleggiare in questo momento di difficoltà però ce la mettiamo tutta che l’unione faccia la forza. Sicuramente le luminarie portano una motivazione ad essere felici. La felicità aiuta anche nel fare shopping”.

Queste sono le dichiarazioni dei commercianti veneziani.

Le dichiarazioni di Luigi Brugnaro

“Le luci di Natale si accendono su Venezia e quest’anno hanno un significato che va ben oltre il tradizionale rito. Lanciano un messaggio a tutto il mondo: la nostra Città vuole tornare ad essere illuminata da una luce di speranza. Nell’arco degli ultimi 12 mesi, continua il primo cittadino di Venezia, ci siamo trovati a superare momenti veramente difficili. Queste luci, unitamente a quelle in terraferma e nelle isole, potranno rappresentare un messaggio di ripartenza proprio alla vigilia dei festeggiamenti dei suoi 1600 anni.”. Commenta il Sindaco Luigi Brugnaro.

Le dichiarazioni di Piotr Pogorzelski

Per American Express, in veste di sponsor, le luminarie sono un chiaro segnale di aiuto al tessuto commerciale in crisi. “Si tratta di un’iniziativa che si inserisce in un percorso che American Express sta portato avanti da anni per sostenere le comunità e gli esercenti. La città di Venezia è un fiore all’occhiello nel mondo e siamo orgogliosi di sostenerla, invitando tutti a riscoprire la bellezza di questa città valorizzata dalle bellissime luminarie di Natale”. Spiega Piotr Pogorzelski, Vice Presidente di American Express.

La programmazione delle luminarie

Le luminarie resteranno accese sino al 16 febbraio 2021, ultimo giorno di Carnevale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button