albero di natale chirignago motobabbo 2019

E’ stato un pomeriggio all’insegna della festa, dell’atmosfera natalizia e della solidarietà, quello che hanno vissuto oggi i cittadini di Chirignago. Le sorprese sono iniziate con la 16. edizione della “motosfilata solidale” Motobabbo 2019 – la sfilata in costume da Babbo Natale che ogni anno aggrega centinaia di appassionati – che, partendo da Mirano, è poi arrivata a Chirignano (guarda l’intervista all’organizzatore).

Dopo un passaggio in Piazza San Giorgio i MotoBabbo si sono recati, carichi di pacchi e doni, a Casa Nazareth, la struttura nata ventisette anni fa per offrire spazi di serenità a bambini che vengono da famiglie in difficoltà.

Motobabbo 2019 e Casa Nazareth

A fare gli onori di casa in piazza e poi a Casa Nazareth, c’era l’assessore comunale al Decentramento, Paola Mar, che ha ringraziato tutti i volontari e gli operatori: “Grazie a tutti voi da parte dell’Amministrazione comunale – ha esordito l’assessore Mar – per tutto quello che fate e per l’amore con cui lo fate. Come recita questo bigliettino a forma di cuore ‘L’amore è il più grande motore’ ed è proprio vero. Con questo bel momento abbiamo la possibilità di vivere un Natale ancora più ricco di amore e solidarietà”.

L’accensione dell’albero di Natale

Il pomeriggio è poi proseguito in Piazza San Giorgio con l’accensione dell’albero di Natale, alla presenza, tra gli altri, oltre che dell’assessore Mar, anche del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e degli assessori comunali alla Coesione sociale, Simone Venturini, e all’Ambiente, Massimiliano De Martin. In piazza anche consiglieri comunali e di Municipalità.

“Voglio ringraziare con tutto il cuore tutti i bambini e le loro famiglie – ha sottolineato il sindaco Brugnaro – ma anche i volontari e i commercianti che hanno lavorato tutto l’anno per realizzare questo momento e le tante occasioni di festa. Come Amministrazione comunale vogliamo assolutamente fare qualcosa di importante per Chirignago: voi cittadini proponete delle idee per utilizzare questa struttura e noi metteremo le risorse. Questa piazza può diventare davvero uno spazio pieno di attrattiva e potenzialità. Auguro a tutti buon Natale – ha concluso il primo cittadino – sperando che sia per tutti un momento di gioia e di serenità, soprattutto per le persone più in difficoltà”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here