Articoli di Salute e benessere

Medici di base: nuovo punto vaccinale nel palazzetto di Jesolo

A Jesolo apre il palazzetto "Antiche Mura" come nuovo punto vaccinale. Zoggia: "Passo in avanti verso la normalità".

Il Comune di Jesolo metterà a disposizione dei medici di base del territorio il palazzetto Antiche Mura (ex-bocciodromo) che sarà utilizzato dai professionisti in affiancamento alla campagna vaccinale gestita dell’Ulss4 Veneto Orientale.

Nuovo punto vaccinale: palazzetto “Antiche Mura”

Un nuovo punto vaccinale a Jesolo si aggiunge a quello già attivo in questi mesi (il PalaInvent di piazza Brescia). Si tratta del palazzetto “Antiche Mura” (ex bocciodromo) di via Pirami che da giovedì 8 aprile sarà a disposizione dei medici di medicina generale di Jesolo.

L’amministrazione ha individuato gli spazi in accordo con i professionisti e nei prossimi giorni saranno realizzati gli allestimenti necessari.

All’interno della struttura si troveranno tre postazioni per l’immunizzazione dei cittadini, che si svolgeranno secondo un calendario che sarà definito dagli stessi medici.

Si prevedono 500 somministrazioni al giorno. Il servizio sarà rivolto ai nati tra il 1 gennaio 1942 e il 31 dicembre 1951 e comprenderà soggetti che per varie ragioni non hanno risposto alla convocazione dall’Ulss4 o hanno avuto problemi con la prenotazione. GUARDA ANCHE: Prenotazione vaccinazione online: ecco come fare

Gli appuntamenti

Il Comune si occuperà anche dell’organizzazione degli spazi esterni, tramite la partecipata Jesolo Patrimonio, con il posizionamento di gazebo per garantire ombra e protezione in caso di pioggia alle persone in attesa.

Si occuperà inoltre dell’assistenza tramite la collaborazione dei volontari della Protezione Civile e dell’Associazione nazionale Carabinieri, sezioni di Jesolo.

Per ogni appuntamento stabilito in accordo con i medici di base, la raccomandazione è di arrivare al punto vaccinale con al massimo 10 minuti di anticipo per evitare assembramenti e lunghe attese.

Ne parla il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia. “Questo è un altro importante passo in avanti nel percorso di vaccinazione che ci aiuterà ad uscire dalla situazione di emergenze. Il palazzetto Antiche Mura si affianca così al PalaInvent e quindi allo sforzo già messo in atto dal Comune per sostenere la campagna vaccinale. Proprio il PalaInvent nei prossimi giorni vedrà una rivisitazione degli spazi interni dedicati alle vaccinazioni e la creazione, all’esterno di aree coperte per l’attesa. Il nuovo punto vaccinale riservato ai medici di medicina generale darà ulteriore impulso all’immunizzazione della popolazione jesolana. Gli spazi del palazzetto potranno essere impiegati poi anche come punto vaccinale turistico per supportare la vaccinazione degli operatori e lavoratori stagionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button