Lele Mora, con questo premio, è in buona compagnia. Dal 1947 è stato assegnato a celebrità nazionali il cui nome ha oltrepassato le frontiere nazionali, come Teddy Reno, Al Bano, Rita Pavone.

Nell’ultimo decennio è stato istituito il Leone d’Oro alla Carriera dedicato all’editoria, alla musica, all’imprenditoria, tanto che è stato premiato anche Giovanni Rana.

I nuovi impegni di Lele Mora

Ora si occupa dei palinsesti della tv della Bulgaria, ma è anche impegnato sul fronte della solidarietà. Ha fondato una onlus che distribuisce 5 mila pasti al giorno ai bisognosi.

Inoltre è presidente onorario e responsabile della comunicazione di Unione Cattolica, partito emergente con Ivano Tonoli come segretario, anche lui tra i premiati per l’impegno nell’associazionismo imprenditoriale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here