Articoli di Cultura e Spettacolo

Forte Gazzera: visite guidate per i 1600 anni di Venezia

Domenica 27 marzo, dalle 10 alle 17, tra le mura del Forte Gazzera, per celebrare i 1600 anni della città, grandi e piccini potranno ammirare Venezia attraverso varie epoche in un viaggio nel tempo unico. Un percorso guidato che partirà dal cortile e che proseguirà all’interno del Forte

Domenica 27 marzo tra le mura del Forte Gazzera si terrà “1600 anni di Venezia al Forte Gazzera”, una rievocazione storica per celebrare i 1600 anni della città. Tra antiche armature, arti e mestieri si racconteranno storie e tradizioni della città lagunare.

Forte Gazzera

Oggi meta di manifestazioni culturali e visite guidate grazie alla riqualificazione promossa dal Comitato Forte Gazzera, Forte Brendole più noto come Forte Gazzera fu costruito a fine Ottocento come supporto militare a Forte Marghera. Quest’ultimo era il più antico e grande tra i forti veneziani.

Un viaggio nel tempo unico

Domenica 27 marzo, dalle 10 alle 17, grandi e piccini potranno ammirare Venezia attraverso varie epoche in un viaggio nel tempo unico. Un percorso guidato che partirà dal cortile e che proseguirà all’interno del Forte. I partecipanti potranno osservare ricostruzioni di antiche armature usate dai reggimenti veneti tra il 1400 e il 1700. Potranno inoltre assistere a rievocazioni storiche dei diversi mestieri come quelli dei fabbri e dei falegnami che al tempo della Serenissima lavoravano all’interno dell’Arsenale. Tra parate musicali e simulazioni di combattimento con sciabole e spade, sarà possibile ascoltare i racconti veneziani di Danilo Leo Lazzarini, storico e attore. Dalle ore 11 e alle ore 16 racconterà alcune tra le storie più importanti della città lagunare.

La manifestazione “1600 anni di Venezia al Forte Gazzera” nasce dalla voglia di celebrare la storia della città lagunare nell’anno dei festeggiamenti per i suoi 1600 anni, raccontando alla comunità le tradizioni che hanno reso Venezia famosa nel mondo e dando una seconda vita a quello che in passato nacque come edificio militare e che oggi, invece, è il custode di storia e tradizione del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock