borseggiatore rumeno

Nel primo pomeriggio di martedì 11 giugno gli agenti del Commissariato di San Marco, impegnati nei servizi giornalieri antiborseggio, hanno controllato nei pressi del ponte della Paglia, un gruppetto di stranieri noti ai poliziotti del centro storico lagunare.

Un borseggiatore rumeno, di 42 anni, con precedenti per furto aggravato, è stato trovato
in possesso di una mannaia con lama in acciaio inox di 14,5 cm, che occultava all’interno del proprio zaino.

Gli operatori hanno proceduto al sequestro della mannaia e alla denuncia a piede libero dell’uomo per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. A carico del borseggiatore rumeno, inoltre, in considerazione della sua comprovata pericolosità sociale, è stato emesso un foglio di via obbligatorio dal Comune di Venezia della durata di tre anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here