Gli Speciali di Televenezia

Natale di Luce per i commercianti mestrini

Accendere le luminarie è anche un modo per invitare la gente ad uscire e ad ammirare il paesaggio a sostenere i negozi e le attività commerciali restituendo loro speranza e un po' di serenità

C’è di che fantasticare guardando tutte quelle lucine intermittenti danzare nella notte scura. Stelle, alberi, ghirlande scintillanti d’oro e d’argento. Quest’anno il comune di Venezia non ha badato a spese per le luminarie  di Natale, perché in un momento così buio c’è bisogno di luce e le luminarie rappresentano un simbolo di fiducia nel futuro, la voglia di vivere e di essere felici.

Natale di Luce: le parole di Paola Mar

“È sicuramente diverso questo Natale però affrontato sempre dall’amministrazione, con l’ausilio del Vela spa, in maniera concreta e rispettando quelle che sono le normative del distanziamento sociale.

Abbiamo voluto illuminare con 50 chilometri di luminarie la città le città di Venezia, abbiamo dovuto essere presenti con la luce che è un segno di speranza. Con 50 alberi sempre in tutte le città di Venezia dalle Isole, a Zelarino, a Marghera e Favaro e abbiamo anche voluto legare gli alberi alle cassette della solidarietà.

Ne abbiamo collocate ben 16. Il Comune vuole dare ai propri cittadini e commercianti una speranza”. Queste le parole di Paola Mar, Assessore alla Promozione del territorio Comune di Venezia.

Le dichiarazioni dei commercianti di Mestre

“Le luminarie sono sempre gradite devo essere sincera, sia quelle pubbliche sia quelle di noi negozianti che ci mettiamo quello che possiamo. E i clienti Sono sempre ben contenti di di di apprezzare visivamente quello che c’è”.

“Per quanto riguarda l’arredo urbano con le luminarie è stato stupendo ed è stata la parte che ha emozionato ed incentivato ad uscire. Croce e delizia di questi giorni perché la gente è accorsa numerosa ha creato un po’ di ansia e gioia”.

“Le luminarie danno gioia nel vedere, che accentuino l’acquisto è un po’ diverso. Ci vorrebbe qualcosa di più nel portafoglio per accentuare l’ acquisto. Luminarie però fanno bella la città e non si può dire niente alla piazza. Devo dire che quest’anno è veramente bella merita”.

“Mestre è sempre più bella, perché devo dire che le luminarie hanno portato delle persone. A nostro avviso delle persone dei comuni limitrofi, per quanto possibile a seconda della mobilità ,per visitare Mestre”.

“Le luminarie erano anni che non le vedevamo così, stesso discorso per Piazza Ferretto”.

“Mestre è bellissima e luminarie stupende. Tra l’altro abbiamo la galleria Teatro Vecchio, dove non ci sono negozi, è stata ben illuminata dopo che una commerciante ha richiesto le luminarie”.

“Un giorno ho fatto fare un preventivo per le luci, ovviamente era molto costoso ed essendo rimasti in due commercianti, non ce lo potevamo permettere. Perciò ho scritto alla pagina Facebook del sindaco e ho mandato una mail. Dopo pochi giorni sono venuti degli elettricisti dicendo che il Sindaco l’aveva letta e che aveva acconsentito ad illuminare anche la nostra via. Il Sindaco è stato in gamba”.

Paola Mar conclude facendo gli auguri a tutti i cittadini di Venezia

“Ai cittadini e cittadine di Venezia faccio un augurio di un Buon Natale sapendo che, quando il Signore viene arriva anche la speranza. Credo che in questo momento ci sia bisogno soprattutto di questa”. Conclude così Paola Mar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock