Articoli di Cultura e Spettacolo

Autunno in festa: spaventapasseri invadono la città

Tra le più coinvolgenti novità della prossima edizione di Autunno in festa, in programma sabato 22 e domenica 23 ottobre, vi sarà il progetto “L’autunno degli spaventapasseri”

Un grande divertimento capace di veicolare un messaggio profondo. Tra le più coinvolgenti novità della prossima edizione di Autunno in festa, in programma sabato 22 e domenica 23 ottobre, vi sarà il progetto “L’autunno degli spaventapasseri”. LEGGI ANCHE: Autunno in festa 2022, un’edizione “Green” per riscoprire il territorio

Autunno in festa

L’iniziativa, che rientra nel programma di educazione ambientale Eco-Schools, coinvolgerà i bambini delle scuole primarie dei due istituti comprensivi, genitori, nonni, le associazioni locali e i negozianti del centro storico con un unico obiettivo: abbellire la città con gli spaventapasseri a “zero sprechi”. Per le loro creazioni, infatti, ogni gruppo utilizzerà solamente materiali di recupero.

Spettacoli e mostre

Ma l’edizione 2022 di Autunno in festa sarà molto ricca anche dal punto di vista culturale. In diversi punti della città, infatti, sarà possibile assistere a spettacoli e mostre. Tra queste, la mostra fotografica a cura di Chiara Camera, dal titolo “Qui una volta era tutta palude”, quella storico-documentaria a cura del Consorzio di Bonifica del Veneto Orientale dal titolo “La bonifica di Cavazuccherina. Dalle origini al terzo millennio”. Infine “Il milite ignoto. Aquileia-Roma: il viaggio della memoria”, curata da Gianluca Zaia, Mirca Dall’Ava e Vera Nardo, e protagonista della Sala Gelli presso la biblioteca civica.

Farà, inoltre, l’esordio un nuovo servizio di collegamento. Jtaca metterà a disposizione il suo Gondolino, l’ormai celebre trenino, attivando una navetta gratuita per la giornata di domenica 23, dalle 14.30 alle 18.00, tra il centro storico e i Giardini di Jesolo che rappresenterà così un’area di attestazione per le auto.

Il programma

Piazza I maggio ospiterà le aziende agricole del territorio che proporranno i loro prodotti a chilometro zero e laboratori didattici per grandi e piccini. Non mancheranno inoltre le bellissime creazioni degli intagliatori d zucca che insieme al nuovo portale ed agli allestimenti creati con piante e frutta di stagione, porteranno i sapori dell’autunno nella piazza. Via Cesare Battisti e piazzetta Fanti del Mare ospiteranno un mercatino dell’artigianato e della creatività ed un mercatino enogastronomico a tema autunnale.

Via Nazario Sauro si trasformerà in area di intrattenimento per bambini con laboratori di giocoleria e arti circensi pieni di oggetti colorati e di sfide stimolanti per tutte le età. Mago Stracciatella accompagnerà bambini e ragazzi in questo magico viaggio. Inoltre racconti della natura narrati da personaggi sui trampoli, un gazebo trucca bimbi e un gonfiabile aspettano i più piccini per trascorrere dei bellissimi momenti insieme. Grande spazio avrà anche la musica che vedrà impegnati gli allievi della scuola Monteverdi con esibizioni dal vivo in vari punti del centro storico. Sabato e domenica dalle ore 18 sul palco di Piazza I maggio si esibiranno, invece, due gruppi musicali che proporranno un repertorio all’insegna dello swing.

Piazza della Repubblica sarà dedicata completamente all’area food con possibilità di assaggiare cibi e bevande di ottima qualità e di vasta scelta. Verranno servite dai locali e operatori della zona, con la compagnia della musica scelta durante il dj set.

Nell’area del parco del Comune tornano le esibizioni con i cavalli dell’associazione Animo Equestre, sia il sabato pomeriggio che la domenica. In quest’ampia area saranno presenti, inoltre, gli stand delle associazioni sportive e non solo, per promuovere le proprie attività con esibizione delle varie discipline. Anche la protezione civile sarà qui presente con l’allestimento di un percorso avventura per la gioia dei più piccini.

Nel pomeriggio di domenica ci sarà una dimostrazione di salvataggio in acqua. Saranno poi proposte passeggiate acquatiche lungo il Sile con l’associazione Remiera Jesolo, che metterà a disposizione le proprie imbarcazioni per scoprire il fiume da un’altra prospettiva. Per i più coraggiosi ci sarà da provare l’ebbrezza del Kayak. Il gruppo Donne 2000 Forza Rosa solcherà le acque con una canoa polinesiana per la riabilitazione psico-fisica, effettuando delle dimostrazioni pratiche dell’utilizzo di questo tipo di imbarcazione. Anche quest’anno la domenica mattina le rive del fiume saranno interessate dalla gara di pesca per bambini.

Confermati, infine, lo scintillio e la musica delle giostre accoglieranno grandi e piccini in piazza Kennedy per passare dei momenti di allegria e svago.

Le parole di Christofer de Zotti, sindaco di Jesolo e Alessandro Perazzolo, assessore al commercio:

“Questa manifestazione è certamente un momento di incontro, socialità e divertimento. Un grande successo che negli anni ha saputo coinvolgere un numero crescente di ospiti e di attività, ma volevamo potesse essere anche altro. Abbiamo lavorato perché quest’anno potesse veicolare un messaggio attuale e molto importante, quello della tutela dell’ambiente. Un obbligo per l’amministrazione di una città che vive di turismo e natura. Lo abbiamo fatto con un’iniziativa che fosse divertente e al tempo stesso coinvolgente, capace di contribuire a segnare l’inizio di una nuova stagione per Jesolo”.

Leggi anche: Teatro Toniolo: al via stagione “I Comici 2022.23” con 11 spettacoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock