Articoli di Cultura e Spettacolo

Teatro Toniolo: al via stagione “I Comici 2022.23” con 11 spettacoli

La comicità d’autore anche quest’anno è al Teatro Toniolo di Mestre: dal 13 ottobre scatta il rinnovo abbonamenti per "È Sempre Una Bella Stagione - I Comici 2022.23"

La comicità d’autore anche quest’anno è al Teatro Toniolo di Mestre: dal 13 ottobre scatta il rinnovo abbonamenti per “È Sempre Una Bella Stagione – I Comici 2022.23”, il cartellone proposto dal Settore Cultura del Comune di Venezia in collaborazione con DalVivo Eventi che vede protagonisti i migliori artisti del panorama nazionale con i loro nuovi lavori.

Date e ospiti al Teatro Toniolo

Undici spettacoli al Teatro Toniolo dal 11 novembre al 27 aprile con ospiti quali Tes Masazza, Gioele Dix, Giuseppe Giacobazzi, Paolo Hendel, la comicità veneta di Carlo & Giorgio e Marco e Pippo. Apre la programmazione, venerdì 11 novembre Tes Masazza con Insopportabilmente donna, un recital allegro e coinvolgente che raccoglie il meglio del suo repertorio dalle gag sull’universo femminile alla “varia umanità”.

Doppia replica, venerdì 25 e sabato 26 novembre, per Marco e Pippo e il loro Finalmente live, lo spettacolo che in estate ha sbancato i botteghini, con i loro personaggi vecchi e nuovi e un pieno di risate e divertimento che confermano la crescita artistica del trio.

Venerdì 9 dicembre Angelo Pisani presenta invece Scomodo, un racconto tragicomico sui pro e i contro di essere uomini, mariti e padri nel ménage familiare quotidiano. La comicità veneta torna in sella venerdì 27 e sabato 28 gennaio con la doppia replica di Senza skei, lo spettacolo-tutorial di Carlo & Giorgio, ironico e divertente, che ci insegna come sopravvivere… senza soldi in un mondo che è cambiato alla velocità della luce.

Doppia replica anche per Giuseppe Giacobazzi, mercoledì 15 e giovedì 16 febbraio, che con Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque ci fa ridere e riflettere paragonando la nostra vita e quella vissuta su una scacchiera.

Altri incontri

Venerdì 24 febbraio The Pozzolis Family tenterà invece La grande fuga tra musica, stand up e canzoni, portandoci a ridere delle nostre fragilità fino una catarsi liberatoria collettiva. Vito venerdì 10 marzo ci spiega perché La felicità è un pacco, interpretando tra gag esilaranti la vita, le battaglie e la frustrazione di un commerciante di fronte alla spietata concorrenza delle vendite online.

Giovedì 23 marzo Paolo Hendel sarà protagonista di La giovinezza è sopravvalutata, in cui racconta sé stesso con una sincerità disarmante e, attraverso una esilarante carrellata di commenti di “utenti indignati” sul web, racconta l’Italia di oggi.

Riccardo Rossi venerdì 31 marzo dà tutto sé stesso in Così Rossi che più Rossi non si può, vent’anni di carriera in uno spettacolo, attraverso i suoi innumerevoli ritratti di persone e situazioni analizzate nel suo modo assolutamente visionario e dissacrante. Mercoledì 19 aprile Paolo Cevoli in Andavo a cento all’ora immagina invece di raccontare ai figli dei suoi figli com’era la vita quando lui era un bambino, senza internet e gli apericena, ma, forse, con molta più voglia di sorridere e divertirsi.

Ultimo spettacolo

Chiude il cartellone, giovedì 27 aprile, Gioele Dix con La corsa dietro il vento, un omaggio a Dino Buzzati in cui, assieme a Valentina Cardinali, compone un variegato e affettuoso mosaico di personaggi e vicende umane, strabilianti e comuni al tempo stesso, nelle quali ogni spettatrice e spettatore potrà ritrovare, sorridendo, tracce di sé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock